LED: il futuro dell’illuminazione all’insegna dell’efficienza energetica.

LED: il futuro dell’illuminazione all’insegna dell’efficienza energetica.

📅20 dicembre 2012, 23:00

Il LED (Light-Emitting Diode, diodo a emissione di luce) non è semplicemente una delle lampade con la migliore efficienza energetica attualmente disponibile, ma aggiunge anche un tocco personale all’illuminazione.

Illuminotecnica - LedIl LED è un cristallo semiconduttore che emette luce visibile se caricato di elettricità: un cristallo di pochi millimetri viene posizionato su un riflettore che conduce la luce con la massima precisione. Il riflettore e il cristallo sono fissati ad un supporto che contiene i contatti elettrici e che generalmente è rivestito da una resina epossidica.

Il colore della luce LED varia in funzione della composizione del cristallo: la luce bianca, ad esempio, viene generata convertendo un diodo blu con uno strato fluorescente.
Il LED di tipo T rappresenta il modello originale. Poiché la custodia sigillata non consente la dissipazione del calore, questo modello non è indicato per le applicazioni ad alta luminosità, ma solo come indicatore di segnale/stato. Nel modello SMD (“Surface Mounted Device”, dispositivo a montaggio superficiale), il componente viene fatto aderire direttamente al circuito stampato: in questo caso la resa cambia in maniera significativa.

Su molti LED con una fonte singola e contenuta, nell’apparecchio di illuminazione possono essere installati i resistori della serie che vengono collegati in parallelo a trasformatori per LED a tensione costante (in maniera analoga alle lampade alogene).

Nel modello SMD di LED singoli ad alta resa (esempio di apparecchio di illuminazione con un’efficienza energetica di 50 lm/W circa sviluppato nel 2003), gli apparecchi di illuminazione dovrebbero essere collegati in serie a trasformatori per LED a corrente costante (devono essere fornite prese nuove con spine di cortocircuito).

Grazie ai nuovi LED di tipo SMD ad alta potenza (esempio di apparecchio di illuminazione con un’efficienza energetica di 80 – 100 lm/W sviluppato nel 2008), gli apparecchi di illuminazione dovrebbero essere collegati anche in serie a trasformatori per LED a corrente costante (devono essere fornite prese nuove con spine di cortocircuito).

Efficienza energeticaIlluminotecnica - Led
L’efficienza dei LED è in costante aumento. Attualmente i migliori LED Power assicurano un’efficienza di 120 lm/W. Prevediamo che nel corso dei prossimi anni si registrerà un ulteriore incremento della resa luminosa dei LED bianchi, rendendoli più interessanti per scopi di illuminazione generale. La gamma LED spazia da indicatori di segnale/stato di piccole dimensioni agli ultimi LED ad alta potenza.

Vantaggi dei LED
• efficienza elevata = basso consumo • generazione di calore minima • lunghissima durata prevista (nessun costo di manutenzione) • dimensioni contenute/flessibilità di design • resistenza a shock e vibrazioni • bassa tensione (SELV – Safety Extra Low Voltage) • zero emissioni UV/nessuno “sbiancamento” degli oggetti illuminati • zero radiazioni IR/nessun riscaldamento degli oggetti illuminati • nessuno sfarfallio

Applicazioni LED
Fascio privo di raggi UV: illuminazione per musei e vetrine espositive, dipinti, banconi refrigerati, illuminazione per scopi medici
Resistenza a shock/vibrazioni: veicoli a motore, luci per biciclette, task lighting, camion, autocaravan, imbarcazioni
Miniaturizzato – basso calore: illuminazione per mobili, illuminazione di orientamento, espositori
Mix di colori LED: illuminazione d’atmosfera, gastronomia, wellness
Lunga durata: illuminazione di emergenza e indicazione, illuminazione di segnalazione


 

Share this article: