VISUAL DISPLAY crea il concept di visual merchandising SCHOLL.

VISUAL DISPLAY crea il concept di visual merchandising SCHOLL.

📅09 aprile 2013, 00:10

Scholl, brand che sviluppa e produce calzature di alta qualità da oltre 100 anni, ha deciso di rinnovare la sua presenza nei punti vendita. Per questo motivo ha studiato con VISUAL DISPLAY un nuovo modo di esporsi nel mondo del retail.

Il progetto è partito con obiettivi ambiziosi. Scholl desiderava infatti ringiovanire la percezione del brand, aumentare la sua visibilità, portare sotto i riflettori i suoi prodotti, in particolare le linee orientate al canale calzaturiero e abbigliamento, allargare il pubblico, accedendo a un bacino più ampio e riuscendo a conquistare anche i giovani, puntando quindi a un target sempre più attento e alla moda. Nello stesso tempo, era fondamentale non rinnegare le origini e non perdere i valori che hanno contraddistinto il brand per anni.

VISUAL DISPLAY crea il concept di visual merchandising SHOLL.Scholl è infatti conosciuta per la sua linea di calzature benessere venduta nelle migliori farmacie e ortopedie. Con questo progetto si desiderava veicolare l’idea di confort facendola coesistere con un approccio moda.

Questo progetto di restyling nel modo di esporre i prodotti nel retail, di respiro internazionale,ha coinvolto diversi paesi europei e circa 2000 punti vendita dislocati in tutto il continente.

Sono stati creati sistemi espositivi modulari ad hoc e kit coordinati di presentazione durevoli, utilizzabili tutto l’anno e adatti a presentare quindi sia le collezioni primavera/estate sia quelle autunno/inverno. Per questo motivo il progetto doveva essere versatile e adattabile a punti vendita di diverso tipo.

Scheda progetto “SCHOLL”
Canale internazionale retail tradizionale
Materiali e colori
I valori storici del brand e l’aspetto di stile e moda dovevano coesistere nel sistema espositivo. Per questo motivo sono stati scelti accuratamente i materiali. La scelta è caduta su plateau bifacciali color bianco e legno naturale (multistrato betulla), per evocare il logo Scholl e i materiali utilizzati tradizionalmente dal brand, evocando allo stesso tempo il sughero, materiale molto ricorrente nelle collezioni Scholl e adatto a far emergere la personalità, l’identità e le origini del brand. I materiali si adattano ad essere associati a tutti i colori e a tutti i contesti, in più negozi possibili.

Flessibilità e componibilità
Con questo progetto si è cercato un approccio diverso da quello tradizionale, per dare la possibilità a tutti i punti vendita e ai venditori di comporre i kit espositivi come meglio credevano, adattandoli al loro spazio e al loro modello di business. Per questo motivo sono stati creati tre kit diversi di dimensioni differenti: small, medium, best kit. Tutti gli strumenti sono stati concepiti per poter essere utilizzati sia in vetrina che instore. Tutti i prodotti sono molto semplici da utilizzare, montabili a incastro, si basano sulla componibilità e sull’intuitività.

www.visualdisplay.it

www.scholl.it


 

Share this article: