REGGIANI vola in Cina alla Fiera di Guangzhou.

REGGIANI vola in Cina alla Fiera di Guangzhou.

📅22 maggio 2015, 12:11

L’azienda, a giugno, parteciperà alla fiera più grande del settore illuminotecnico in Asia.

Reggiani_stand_fiera_Guangzhou_Cina_2015_AN-retail-design

Stand Reggiani per Guangzhou International Lighting Exhibition

Business in crescita in Estremo Oriente per Reggiani Illuminazione: l’azienda che ha illuminato capolavori di Modigliani, Picasso e Caravaggio, segna nei primi cinque mesi del 2015 un +20% di fatturato in Cina rispetto allo stesso periodo del 2014. Forte di questo trend positivo, dal 9 a 12 giugno sarà nel Paese del Dragone per l’evento Guangzhou International Lighting Exhibition.

Più di 2600 espositori e 130mila visitatori da tutto il mondo: sono i numeri che rendono la fiera la più importante del settore illuminotecnico in Asia. Per la 20° edizione dell’esposizione, Reggiani esporrà le sue soluzioni innovative in un suggestivo spazio minimale progettato dall’architetto Victor Vasilev, dove si esprimeranno al meglio le potenzialità tecniche delle ultime innovazioni firmate dall’azienda italiana. L’appuntamento è con designer, architetti, progettisti, buyers e catene di retail provenienti da 130 Paesi, che rafforzeranno il network di relazioni costruito in Oriente.

Reggiani da tempo investe in Asia, riconoscendola come uno dei mercati di maggiore sviluppo: il brand italiano, tra i principali player mondiali nel settore illuminotecnico, è presente in Cina già dal 1997 e attualmente conta quattro showroom in quell’area (a Ningbo, Shanghai, Pechino e Chengdu). Reggiani è riuscita a farsi conoscere come brand di qualità, tanto da essere stata recentemente chiamata a curare l’illuminazione di due nuovi store, a Pechino e a Shanghai, di Diamond-Dazzle, importante marchio cinese di moda femminile.

Fra gli interventi nel Far East si annoverano anche la Guangzhou Opera House progettata da Zaha Hadid, il Museo della Scienza e della Tecnologia di Shanghai, il Museo d’Arte Moderna di Ningbo, l’aeroporto internazionale Guangzhou Baiyun.

Nell’ottica di un potenziamento del business in Cina, la Fiera di Guangzhou è quindi un appuntamento importante: puntando a creare una piattaforma d’incontro e di scambi fruttuosi tra design e nuove tecnologie, è un’occasione imperdibile per tutti i professionisti del settore, dato che l’esposizione spazia dai Led, all’illuminazione decorativa, al controllo degli impianti.

Il focus di quest’anno sarà “Explore lights for life”, che indagherà come la luce interagisca con l’ambiente e la vita delle persone e toccherà temi quali la sostenibilità e la qualità della luce, l’illuminazione intelligente e la connettività wireless. Un contesto ideale per l’azienda italiana che ha costruito la sua strategia sulla cura dei dettagli, ma anche sull’attenzione all’ambiente e al risparmio energetico e sulla ricerca delle soluzioni domotiche più efficaci.
www.reggiani.net


 

Share this article: