Boutique HERMÈS, Roma.

Boutique HERMÈS, Roma.

📅26 gennaio 2017, 15:44

Il brand francese Hermès lascia sua storica sede e si trasferisce nel Palazzetto Arconati-Negroni-Caffarelli del XVI secolo. La facciata, la cui ultima ristrutturazione risale tra il 1870-1875, si distingue tra i palazzi romani per le caratteristica parete in terracotta antica e l’ingresso principale contornato dalla grezza roccia Peperino dei Monti Albani dal classico aspetto bugnato.
Hermes roma Concept store RDAI

La prima apertura del marchio a Roma, risale al 1994 ed attualmente il nuovo punto vendita si espande su una superficie di 630 mq su due livelli. Il design della boutique è stato affidato allo Studio di architettura parigino RDAI sotto la direzione di Denis Montel.

L’interno è stato pensato con una serie di locali collegati tra loro che facilitano le attività del punto vendita, mentre il doppio ingresso ad arco introduce al reparto dedicato all’universo dell’abbigliamento ed accessori da uomo. Arredi in ciliegio verniciato e pareti in boiserie marrone scuro laccato costituiscono il tipico salotto romano in cui vengono esposti esclusivi prodotti da calcio in pelle, realizzati appositamente nei colori delle squadre della Lazio e della Roma.
Hermes roma Concept store RDAI
Soffitti a volta e mattoni a vista sono un cenno al tipico stile romano del palazzo, mentre i pavimenti sono nel classico mosaico Hermès Faubourg in terra di Siena grezza e bianca, con cabochon in vetro stampato su una superficie in marmo bianco di Carrara con venature in oro ed il consueto marchio Hermès in acciaio.

Pareti lavorate a mano con un mix di elementi tessili e minerali, ottenuti attraverso strati di pigmento precedentemente incisi smerigliati e lucidati per ottenere  toni tenui, ma marcati dal rosso e dal bronzo. Sullo stesso piano, un’area delimitata da  un “tappeto” arancio Hermès con poltrone in pelle color oro, ospita una selezione di orologi e gioielli; invece i profumi e le collezioni da donna in seta si trovano accanto al secondo ingresso di Via Bocca di Leone.

Il fondo del negozio progettato espressamente da RDAI presenta un salottino più riservato con un’ampia finestra in vetro smerigliato, dove sono esposte le borse. La zona dedicata agli accessori moda, la piccola pelletteria, le borse e le collezioni per equitazione, presenta una scalinata interamente realizzata con grandi lastre di marmo Calacatta venato oro e corrimano in pelle oro Hermès.
Hermes roma Concept store RDAI
Elemento architettonico sempre protagonista nelle boutique Hermès, la scala incorniciata da una parete restaurata in mattoni a vista e si apre su una cupola in vetro, il cui lato a sud-ovest inonda i gradini di una luce naturale che invita i clienti alla scoperta del primo piano dedicato alla linea prêt-àporter.
Hermes roma Concept store RDAI

Il primo piano è caratterizzato da una serie di locali comunicanti fra loro con mosaici e pavimenti in parquet Doussié: qui si possono ammirare le famose chaises longues della linea Shanghai, in pelle oro e moquette in lana arancio, accanto alle migliori collezioni del pret-à-porter donna, guanti, cappelli, cinture e calzature.

Altri locali ospitano l’universo intero delle Collezioni Home di Hermès, in cui fanno bella mostra mobili, tessuti, carte da parati, porcellane e cristalli Art de la Table ed altri accessori dedicati allo sport ed al tempo libero. Uno spazio che comprende una libreria con moquette e confortevoli poltroncine invita alla sosta ed al riposo.

Le vetrine portano la firma dell’artista olandese Noa Verhofstadt e rappresentano una fantasmagoria dedicata al mondo equestre nella natura, nella pratica sportiva, nella mitologia.

L’apertura della nuova boutique a Roma rappresenta un omaggio alla cultura del paese in quanto permette al marchio Hermès di esprimere pienamente la ricca diversità dei suoi métier, con l’ambientazione calda ed accogliente tipica di una casa.

RDAI

Lo Studio fondato nel 1972, attualmente diretto da Denis Montel, si occupa di architettura ed interior design; al fine di ampliare gli orizzonti dell’architettura francese è stata aperta anche un’altra sede  nel 2007. I progetti recentemente ultimati sono una dimostrazione della creatività, del rigore e della polivalenza dello Studio a livello mondiale: la realizzazione di una torre residenziale a Taipei, gli interni di tre unità abitative negli Stati Uniti ed in Brasile, un edificio a Miami e diverse boutique per il marchio Hermès, un flagship store a Bangalore per Ganjam, il marchio indiano di gioielli, oltre ad un prestigioso hotel in Qatar e la boutique del Museo del Louvre. Nel 2014, RDAI ottiene il premio Equerre d’Argent per Hermès.
by AN shopfitting magazine no.136 ©
Photos courtesy Leo Torri


Share this article: