B-LINE riconferma la sua presenza al Salone del Mobile.

B-LINE riconferma la sua presenza al Salone del Mobile.

📅17 marzo 2017, 12:20

B-LINE riconferma la sua presenza al Salone del Mobile nel padiglione 16, luogo deputato a mettere in scena il migliore design italiano e presenta quest’anno nuove collaborazioni con affermati designer internazionali in un inedito stand segnalato da due alti totem di Boby, icona storica disegnata da Joe Colombo nel 1970 che ha contrassegnato la storia di B-LINE.

Raffaella Mangiarotti e Ilkka Suppanen – Leggerezza ed eleganza per Merano, la collezione di lounge chair e pouf disegnata da Raffaella Mangiarotti e Ilkka Suppanen progettata per incontrare il gusto di persone contemporanee che sanno vedere complessità e saperi nella semplicità.

La scocca metallica che accoglie i quattro grandi cuscini è composta di due parti facilmente assemblabili, progettate per ridurne il volume e il packaging, ponendo così un’attenzione alla sostenibilità ambientale e alla facilità di stoccaggio.

B-LINE Salone del Mobile 2017

Merano | Collezione di lounge chair e pouf

Elena Salmistraro – Il 2017 segna anche l’inizio della collaborazione con Elena Salmistraro, giovane ambasciatrice del design italiano che disegna la mensola Nubila caratterizzata da una morbida linea grafica che richiama la forma del vassoio, suggerendo allo stesso tempo la funzione di sorreggere e quella di porgere.

B-LINE Salone del Mobile 2017

Mensola Nubila

B-LINE Salone del Mobile 2017

Sedia Toro

Michael Geldmacher – Altra novità di prodotto è la sedia Toro del designer tedesco Michael Geldmacher che, ispirandosi alle forme zoomorfe, ha progettato una sedia il cui schienale ricorda le corna del toro. La struttura in tubolare “oversized”, dalla linea semplificata, permette l’impilabilità e definisce una forte immagine figurativa. Anche per questa sedia è stata posta attenzione alla trasversalità dell’utilizzo.

Designer B-LINE – Ampliamenti di gamma per la collezione Overpass di Favaretto&Partners che sarà presentata anche con un divano a due posti per ambienti collettivi e contract e per la collezione Hoop di Karim Rashid, in una nuova versione in pelle e similpelle. Tutte le collezioni B-LINE sono integrate con coerenza nel nuovo catalogo al cui interno sono raccolti i progetti di Kristian Aus, Stefan Bench, Busetti Garuti Redaelli, Matthias Demacker, Neuland Paster & Geldmacher.

Una selezione di arredi e complementi con funzioni diverse, contraddistinti da versatilità di utilizzo, uso appropriato dei materiali, integrazione tra tecnologie all’avanguardia e manualità artigianale.

Catalogo – La rinnovata veste grafica del catalogo, più chiara e analitica e un nuovo progetto fotografico imperniato sullo still-life raccontano i prodotti con completezza e precisione, per evidenziare l’impegno dell’azienda nell’ambito contract.

Proposte per la collettività e l’hôtellerie, ma che trovano la giusta collocazione anche nei contesti residenziali, si affiancano alle Icone: oggetti come il carrello Boby e la poltrona trasformabile Multichair di Joe Colombo, protagonisti della storia del design e oggi produzione esclusiva B-LINE, ampliati nella palette colore, come la versione Tender Rose per Boby, e attualizzati nella scelta dei materiali e delle tecnologie produttive.

B-LINE @Salone del Mobile di Milano – 4/9 aprile 2017 pad 16 stand D34

www.b-line.it


 

Share this article: