LEOPOLD fashion store, Heidelberg.

LEOPOLD fashion store, Heidelberg.

📅16 marzo 2017, 11:58

Lo Studio  K.U.L.T.OBJEKT Marken e Erlebnisarchitektur definisce la shopping experience del marchio Leopold con un concept eclettico.

Il marchio Leopold, il cui nome deriva da un motore a vapore di una miniera di carbone, offre abbigliamento uomo per qualsiasi esigenza e, forte di questa diversificazione, anche il concept del negozio è il trait d’union di strumenti e competenze integrati nello stesso spazio.
Leopold fashion store Heidelberg

A sottolineare la natura industriale del progetto sono stati recuperati elementi della struttura originaria come le varie travi in acciaio, le pareti con mattoni a vista, in netto contrasto con il chiaro soffitto e la scura pavimentazione. Motivi relativi al periodo industriale sono tra i richiami principali come la parete, rivestita da immagini pubblicitarie, ma che cela una macchina a vapore di Dorsten e chiamata appunto Fürst Leopold.
Leopold fashion store Heidelberg
Il sistema di illuminazione è formato da lampade dal design industriale e si alterna a ventilatori American-style del 1910. Una esposizione di vecchie motociclette con fari a LED puntati all’ingresso sono collocate su armadi in acrilico trasparente. Altra caratteristica del negozio, a determinare il suo contrasto tra il look vintage e lo stile moderno, è l’area denominata Vinylbar, una zona situata vicino alla postazione cassa; qui, ad una altezza di quattro metri è stata posta una motocicletta RT 125 originale, prodotta fino al 1965.
Leopold fashion store HeidelbergQuesta zona è alquanto accogliente in quanto presenta anche un piccolo bar, un salottino con due divani imbottiti in pelle, un tavolo da cocktail con giradischi per vinile funzionante per gli appassionati di musica retro.
Il progetto, rappresentando un concept dai richiami nostalgici, si distingue dai tradizionali schemi in quanto l’ambiente che ne scaturisce risulta moderno e luminoso, assicurato anche dalla notevole luce naturale che penetra dalle sei grandi vetrine a tutta altezza.

K.U.L.T.OBJEKT

Forte di una esperienza interdisciplinare, lo Studio K.U.L.T.OBJEKT sviluppa significativi concepts in ambito retail, per musei, eventi ed esposizioni. Grazie all’amministratore Jens Fisher, sempre in stretto contatto con le richieste della clientela, i progetti si differenziano per innovazione e originalità in quanto utilizzano tecnologie moderne. K.U.L.T.OBJEKT sta attualmente sviluppando concepts che fondono il mondo reale con il mondo virtuale, soprattutto nel settore retail. K.U.L.T.OBJEKT, tra gli espositori di EuroShop 2017, presenterà alcuni progetti tra i più performanti in ambito industriale.

Store concept K.U.L.T.OBJEKT Marken Erlebnisarchitekturun
Area 175 sqm
Lighting System LED technology
Range Alberto, Desoto, CG, Roy Robson, Avour, Maol, K.O.I. Kings of Indigo, Goodsociety Jeans, Armedangels u.a.
Photos courtesy © K.U.L.T.OBJEKT / Daniel Nötzold
by AN shopfitting magazine no.137 ©


 

Share this article: