I Fiori di Joe: un flower shop in cui l’arredo è protagonista di uno spazio in continua trasformazione.

I Fiori di Joe: un flower shop in cui l’arredo è protagonista di uno spazio in continua trasformazione.

📅06 Giugno 2017, 14:58

“I Fiori di Joe” progettato da Michelangelo Olivieri per m12AD, inaugurato nel febbraio 2017 a Corato (Bari), è l’espressione di una giovane coppia di flower designer che volevano proporre una fresca visione sul modo di commercializzare piante e fiori, offrendo allo stesso tempo un supporto agli operatori dei settori wedding e del gardening.

I Fiori di Joe progettato da Michelangelo Olivieri per m12AD

La location è ubicata in una zona periferica della città, che negli ultimi tempi è stata interessata da una riqualificazione urbana, con l’edificazione di nuovi complessi e la crescita dei servizi per la popolazione.

Lo shop, progettato da Michelangelo Olivieri per m12AD, si compone di due ambienti, uno deputato alla vendita e uno allo stoccaggio, ed ha una superficie totale di circa 80 mq, racchiusa da cinque grandi vetrate.

I Fiori di Joe progettato da Michelangelo Olivieri per m12AD

In fase di progettazione, l’architetto Olivieri ha optato per un layout completamente trasformabile, a seconda delle diverse occasioni. Attraverso l’ideazione di “gondole” espositive, speciali contenitori/espositori su ruote, è stato possibile ottenere la massima versatilità nell’allestimento di vetrine e negozio.

Le gondole, realizzate in metallo smaltato lucido color ottanio e complete di un coperchio in vetro o metallo, hanno diverse funzioni: contenitore di stoccaggio, vasca porta fiori, portavasi o espositore.

Grazie alle grandi vetrate, è esposto a una grande quantità di luce naturale, elemento che ha permesso di applicare alle pareti uno smalto nero, effetto lavagna, sul quale è possibile scrivere frasi, ispirazioni poetiche e offerte commerciali.

Il nero delle pareti inoltre è in contrasto con i colori accesi e brillanti dei fiori, con l’ottanio delle gondole e con una vasca dorata che accoglie un albero di arance.

I sistemi di illuminazione artificiali invece si caratterizzano da una serie di lampade a sospensione dal gusto raw, posizionate meticolosamente su di una griglia invisibile.
Fiori di Joe flower shop retail design M12ad

Lo stile industriale torna anche nella scelta dei materiali utilizzati: il legno chiaro e il ferro, tagliato a plasma e pressopiegato, utilizzato sulle pareti perimetrali per mensole ed elementi di finitura.

Al centro del locale campeggia la grande parete verticale in montanti lignei e contenitori metallici, una soluzione sofisticata e d’effetto che arreda verticalmente gli oltre quattro metri d’altezza dello shop e funge da separé, nascondendo una piccola zona in cui i proprietari dialogano con futuri sposi e clienti.

Una TV ultrapiatta incastonata in un grande pannello metallico consente di visionare il portfolio lavori seduti su imbottiti sagomati come foglie, rivestiti in tessuto a trama larga.

Il bancone, infine, si compone di una parte in tasselli di legno con effetto 3D e di alcuni elementi metallici che riprendono il concept generale dello shop. Anch’esso è completamente amovibile in quanto disposto su ruote per consentire un’enorme versatilità dello spazio espositivo.

m12 Architettura Design

Lo Studio m12, che si occupa di architettura e design, guarda al futuro e lo fa attraverso strumenti tecnologici performanti, come l’utilizzo del BIM, l’esplorazione tridimensionale dello spazio e la renderizzazione.

Grazie alla sua incessante ricerca su materiali, prodotti e tendenze del vivere quotidiano, seleziona con cura le collaborazioni con artigiani attenti alla tradizione, ma desiderosi di sperimentarsi e sperimentare.
by AN shopfitting magazine no.138 ©


Share this article: