CLAP STUDIO progetta la boutique per bimbi Little Stories.

CLAP STUDIO progetta la boutique per bimbi Little Stories.

📅12 luglio 2018, 12:14
ENGLISH TEXT

La boutique per bimbi Little Stories, realizzata dallo Studio spagnolo Clap, è situata ad angolo in una via di Valencia e presenta un interno luminoso ed accogliente, pensato appositamente per integrare il concept di vendita a quello di “parco giochi”, dove i bambini possono anche passare il tempo divertendosi.
CLAP STUDIO progetto boutique Little Stories Valencia

Infatti, il progetto è stato elaborato su tre principi: il gioco, la linearità e la versatilità. Gli interni, che si sviluppano su una superficie di 70 mq, puntano su colori luminosi con geometrie di pareti ad archi, con solidi di diverse dimensioni ed elementi grafici che possono essere agevolmente rimossi e riadattati a seconda delle funzioni.
CLAP STUDIO progetto boutique Little Stories Valencia
Tre grandi vetrine ad arco mostrano ampiamente le collezioni sistemate su elementi espositivi a pavimento o su supporti mobili magnetici alle pareti, i camerini ricavati dalle colonne, e i vari specchi con cupola a semicerchio posizionati sulle pareti perimetrali.

Lo spazio si presenta completamente neutro, in quanto sono stati usati solo colori primari: le pareti bianche sono punteggiate unicamente da componenti blu, gialli o rossi; anche il sistema di illuminazione gioca un ruolo fondamentale, perché essendo diffusa mediante eleganti cilindri di diversi colori è in grado di valorizzare i prodotti.
CLAP STUDIO progetto boutique Little Stories Valencia
La brand identity di Little Stories è indirizzata a guidare il cliente dall’esterno all’interno creando così una costante connessione con il mondo dei piccoli e con le varie soluzioni alla moda a loro dedicate.

Project Little Stories Concept Store
Design CLAP Studio
Location Calle Pintor Salvador Abril, Valencia
Photos courtesy Daniel Rueda

♦ Lo Studio di design CLAP di Valencia fonda il proprio lavoro sul pensiero creativo; progetti innovativi, dal design che vanno incontro al futuro per fornire ambienti esperienziali, che possano essere ricordati per la forte connessione con l’utente finale: il cliente.

by AN shopfitting magazine no.145 ©


 

Share this article: