La “casa” di DAVID YURMAN, New York.

Situata in un imponente edificio a sei piani di Madison Ave., la boutique David Yurman su progetto dello Studio Gabellini Sheppard, reinterpreta l’architettura americana moderna degli anni ’50, diventando punto di riferimento per il marchio.

Eleganza e cura del particolare caratterizzano un ambiente di 600 mq., sontuoso e riservato al tempo stesso, nel quale viene valorizzata la privacy , “conditio sine qua non” per collezioni e clientela. L’ingresso principale, incorniciato da pietra calcarea e acciaio COR-TEN patinato, introduce ad un atrio dove pannelli in vetro di diverse altezze accentuano la verticalità dello spazio. L’architettura interna è definita da strati di vetro smerigliato Starfire, schermi sospesi, ricche finiture lignee e metalliche artigianali (acciaio inox brunito e martellato) che rievocano il passato artistico di David Yurman. Le teche espositive con luce integrata, poste su basi prismatiche in legno possono spostarsi liberamente su pavimenti in marmo e riconfigurare di volta in volta le aree vendita. Altri elementi, quali vetrine illuminate di forma geometrica e ripiani di legno con mensole a bordo vivo, allineate lungo tutto il perimetro, permettono di bilanciare uniformemente lo spazio grafico rettangolare ed il sistema espositivo. La scultorea scala in acciaio inox e in noce presenta tiranti verticali sospesi e conduce ai piani superiori dedicati alle collezioni di abiti da sposa ed abbigliamento uomo Alta Moda. Il fascino e la raffinatezza di questa boutique è sottolineata dal sistema di illuminazione, garantita da una molteplice varietà di punti luce che, unita alla luce solare enfatizza le collezioni di gioielli. L’impiego di ricchi materiali come sete e tappeti di lana, pareti di gesso, pavimenti in marmo e soffitti in noce americano, impreziosisce una scenografia in cui prendono forma i propri desideri di bellezza e seduzione.
La “casa” di DAVID YURMAN New York.

Gabellini Sheppard Associates è un studio interdisciplinare di design d’architettura e di interni, con sede a New York City. L’azienda, composta da 30 collaboratori, ha ottenuto il riconoscimento internazionale per l’estetica del design d’autore in cui lo spazio e la luce vengono utilizzati come materiali scultorei.

© Pubblicato su AN magazine