CATELLANI & SMITH illumina il nuovo Atelier di Aldo Coppola a Milano.

CATELLANI & SMITH illumina il nuovo Atelier di Aldo Coppola a Milano.

📅11 dicembre 2013, 11:17

È stato inaugurato per la stampa lo scorso 5 dicembre e apre oggi al pubblico, in corso Europa 7 a Milano, il nuovo Atelier Aldo Coppola, l’hair stylist milanese più famoso nel mondo.

L’innovativa idea di Atelier, prende forma grazie alla creatività dell’architetto Anton Kobrinetz e al lavoro di Aldo Coppola Jr. e dà vita a un’eccezionale e futuristica location, illuminata dalle straordinarie creazioni di Enzo Catellani e valorizzata dagli arredi di Marcel Wanders-Gamma&Bross.

Interamente dedicato al benessere e alla bellezza del corpo, il nuovo Atelier è espressione dell’entusiasmo, della passione e dell’esperienza di Aldo Coppola.
CATELLANI SMITH illumina Atelier Aldo Coppola Milano

In questo esclusivo spazio di 1000 mq di brillante marmo bianco, sviluppato su tre piani e con ben 13 vetrine, la luce di Catellani & Smith riveste un ruolo speciale: accompagna gli ospiti nelle sale della Spa, tra specchi e mosaici che riproducono foto storiche di calendari Aldo Coppola-L’Oréal scattate da Fabrizio Ferri e Oliviero Toscani.

CATELLANI & SMITH Atelier Aldo Coppola Milano

Gruppi di Jackie O scendono dal soffitto come fossero stelle, maestose cupole PostKrisi dominano le sale circondate da una scia di Pepite, mentre altre Pepite corrono lungo le scale fino al magico Moon-River. Un enorme disco luminoso, E.T, completamente ricoperto in foglia oro, occupa la parete delle scale e come il sole, trasmette un senso di calore all’ambiente.

La perfezione del celebre ‘Cerchio’ di Giotto al quale si ispira la lampada ormai culto Sorry Giotto, illumina le vetrine e ne diventa protagonista come una suggestiva ‘scultura di luce’.

Catellani_Smith_3_Aldo_CoppolaIn un mix perfetto di luce, design, architettura e arte, Catellani & Smith conferma il suo spirito ‘poetico’ e creativo, nel fare della luce l’elemento che più emoziona e valorizza lo spazio, senza trascurare, però, l’importante equilibrio del rapporto tra luminosità e ambiente di lavoro.

Le incantevoli ma funzionali PostKrisi, che diffondono luce ‘morbida’ e riflessa, evitando l’effetto abbagliante, sono la testimonianza di questo saper ‘fare luce’.

www.catellanismith.com


 

Share this article: