H&M – Nel rinnovato store di Corso Buenos Aires a Milano una nuova esperienza di shopping.

H&M – Nel rinnovato store di Corso Buenos Aires a Milano una nuova esperienza di shopping.

📅06 Febbraio 2020, 13:08

Lo spazio H&M in Corso Buenos Aires 8 a Milano, si sviluppa su una superficie di oltre 1.700 mq. distribuiti su cinque livelli, ed è stato interamente rinnovato e progettato su misura per diventare il perfetto negozio di quartiere.

H&M in Corso Buenos Aires 8 Milano

La clientela potrà trovare le collezioni uomo e donna: capi coordinati e must have per tutti i giorni, proposte per il tempo libero e l’intera collezione denim sia per l’uomo che per la donna. H&M in Italia è presente con 166 punti vendita.

L’idea alla base del restyling è migliorare l’esperienza del cliente, attraverso un’innovativa modalità di presentazione dei prodotti, arredi e materiali espositivi dallo stile minimal. Il design interno è stato progettato per guidare i clienti come se si trovassero in un luogo familiare.

H&M in Corso Buenos Aires 8 Milano

H&M si impegna costantemente per rendere più sostenibili i propri prodotti e trasformare l’industria della moda. H&M è stato il primo fashion retailer a introdurre la trasparenza dei prodotti su larga scala: sul sito hm.com per ogni prodotto vengono condivisi dettagli come il paese di produzione, i nomi dei fornitori, gli indirizzi delle fabbriche e il numero dei lavoratori. La trasparenza è un elemento cruciale per contribuire a creare un’industria della moda più sostenibile. H&M continuerà a implementare soluzioni ottimali come questa per rendere i clienti sempre più informati e consapevoli.

Nel 2013 ha lanciato a livello mondiale uno dei più estesi programmi di raccolta abiti usati al mondo, con lo scopo di riutilizzare le fibre tessili. Da allora l’azienda ha raccolto oltre 80.000 tonnellate di abiti. Per i consumatori sarà possibile consegnare i propri abiti usati e i prodotti tessili anche nel rinnovato punto vendita di Corso Buenos Aires e contribuire così all’iniziativa.


Share this article: