Natural Stones. Un cocktail di alchimie materiche by Antolini.

Natural Stones. Un cocktail di alchimie materiche by Antolini.

📅26 giugno 2017, 14:44

Nello spazio bar progettato da Alessandro La Spada e realizzato in Quartzite Cielo e Bianco Lasa/Covelano “Vena Oro”, oro e grigio si fondono in un’armonia soffusa di riflessi cangianti.
natural stones Antolini

Lo spazio bar, proposto dal designer Alessandro La Spada, esprime la sua essenziale compattezza grazie ad un minimalismo raffinato in cui ogni elemento possiede una sua composta eleganza.

natural stones AntoliniIl bancone centrale presenta due lati curvi che conferiscono un’originale sinuosità alla sua monolitica presenza. Sospeso su una lama di ottone, il volume bar si illumina enfatizzando le trame della Quartzite Cielo Antolini.

Le venature dorate di questa pietra richiamano gli elementi di ottone nello spazio, creando una tessitura diafana che dialoga con i profili della vetrina bar e del lampadario. Lo sfondo in Bianco Lasa/Covelano “Vena Oro” dona un omogeneo effetto satin all’insieme.

Quartzite Cielo

Davanti a sconfinate distese di granelli di sabbia bianca, il mare è increspato dall’arrivo di un temporale improvviso, mentre lentamente, il cielo si tinge di un grigio bluastro, attraversato da argentee pennellate di grigio e dal dorato bagliore dei lampi: queste, le immagine evocate da Quartzite Cielo, materiale cristallino ed estremamente suggestivo proposto da Antolini.

L’incontro tra l’irrequietezza di un continuo mutamento nell’aria e l’energia vitale, insita nella terra, sembra aver fatto dono dei toni dell’infinito a questa straordinaria Quartzite. Un senso di assoluto, di incontaminata purezza attraversa ogni superficie realizzata con questa pietra naturale che si distingue per le tonalità grigio/azzurre screziate di bianco e oro e che sa conferire agli ambienti un senso di forza, calma e sicurezza.

Bianco Lasa/Covelano “Vena Oro”

È la vera essenza del marmo: omogeneo, compatto, dalla grana cristallina e fine. Nella tipologia “Vena Oro”, assume una sfumatura calda e ancor più preziosa. Il marmo Bianco Lasa/Covelano, proveniente dalle Alpi della Val Venosta, è senza dubbio uno dei più pregiati al mondo. Gli esperti ne apprezzano l’aspetto uniforme e il caratteristico colore di fondo bianco traslucido con lievi ombreggiature.
www.antolini.com
by AN shopfitting magazine no.139 ©


 

Share this article: