Chanel pop up store in alta quota

Chanel pop up store in alta quota

📅05 marzo 2018, 15:35
ENGLISH VERSION

La Boutique Effimera di Chanel.

Il pop up store è uno strumento di marketing, ma può diventare anche un nuovo format di retail. Chanel ripropone il suo pop up in alta quota. La Boutique Effimera torna a Courchevel.

La Boutique Effimera di Chanel pop up store
Il pop up store se ha successo si ripete e diventa un format per presentare e vendere una selezione di prodotti, magari in anteprima o a un target preciso.

Per conservare il fascino dell’effimero, il concept va rinnovato, quindi anche un pop up, nello stesso luogo e periodo, deve essere diverso, per offrire ai clienti nuove esperienze.

Il marchio Chanel ha realizzato moltissimi pop up e temporary store, anche monotematici, dedicati al beauty, alla gioielleria. Da qualche anno ha creato il format “Boutique Effimera” per definire i format temporanei. Parigi, Roma, Cannes, Saint Tropez sono alcune delle location scelte.
La Boutique Effimera di Chanel pop up store

Case History – Chanel pop up store in alta quota

Nel 2011 Chanel aveva aperto presso lo Chalet des Pierres, il suo pop up store a 1856 metri di quota a Courchevel (FR) in Savoia, una delle più esclusive località sciistiche del mondo. E per 8 anni consecutivi, all’apertura della stagione invernale, il marchio è tornato, con forme e arredi nuovi.

La Boutique Effimera aperta il 16 dicembre 2017 ha uno spazio di 160 mq. All’interno ha ospitato, prima le collezioni autunno-inverno 2017/18 Ready-to-Wear e Cruise 2017/18 ed in seguito la pre-collezione primavera-estate 2018. La chiusura è prevista a fine aprile 2018.

Il concept

Lo spazio si basa su una combinazione di linee curve organiche e linee rette. Un contrasto tra forza e morbidezza, che riflette nella boutique, il mood delle collezioni. Pareti bianche come la neve e fredde si mescolano con un parquet color cioccolato fondente, scuro e caldo. A parete sono inserite delle doghe beige di suede con linee di luce a riprendere il concetto di morbidezza e forza.

Gli out-fit delle collezioni sono esposti in alte nicchie curve, mentre  nicchie quadrate più piccole ospitano gli accessori. Imponenti  i manichini, sembrano statue, anche grazie ai colori bianco alcuni, nero altri con effetto marmo. Strutture a terra, color camoscio e con teche di vetro custodiscono orologi e gioielli, riproposti anche in vetrina.

Al piano inferiore si scende attraverso una scala in ferro battuto laccata bianca. L’ispirazione sono le scale del 31 di Rue Cambon a Parigi. Lo spazio è dedicato agli accessori ed è costruito come un museo moderno: nicchie decorate con greche ospitano dei busti, dove collane ed accessori scintillano.

Lungo le pareti corre una lunga panca bianca, dove si alternano morbidi cuscini per sedersi e provare e piccoli allestimenti. Piccoli tavoli bianchi quadrati presentano altre borse ed accessori.

L’atmosfera è museale, ma di un museo dinamico e non statico. La scelta di colori e materiali richiama anche il luogo, la montagna e il tempo, l’inverno, con raffinata eleganza.

Brand CHANEL
CONCEPT “Boutique Effimera”
MOOD forza e morbidezza
DOVE Courchevel (FR)
QUANDO dal 16 dicembre a fine aprile 2018
PUNTI DI FORZA visual merchandising, originalità e coerenza con brand e location

di Francesca Zorzetto AN shopfitting magazine no.143 ©
Photos courtesy Olivier Saillant


 

Share this article: