Techzone di Armstrong Building Products “cambia” look: crea la tua configurazione di soffitto grazie alla nuova varietà di elementi tecnici.

Techzone di Armstrong Building Products “cambia” look: crea la tua configurazione di soffitto grazie alla nuova varietà di elementi tecnici.

📅17 ottobre 2016, 11:16

Armstrong TechZoneTM, l’innovativo concept di soffitto tecnico di Armstrong Building ProductsAzienda specializzata nella produzione e commercializzazione di soluzioni complete per controsoffitti acustici – “cambia” look e mette a disposizione di progettisti, architetti ed interior designer una nuova e vasta gamma di elementi tecnici, finiture e dettaglio bordi, con cui creare infinite combinazioni di soffitto per plasmare, con stile e funzionalità, qualsiasi tipo di spazio.

Un risultato eccellente reso possibile grazie alla perfetta compatibilità tra le finiture firmate Armstrong Building Products e l’ampia gamma di elementi tecnici, che l’Azienda ha deciso di  rinnovare e perfezionare stringendo tre nuove collaborazioni con Partner di primaria importanza: XAL – leader nella produzione di sistemi di illuminazione, di elevata qualità, per negozi, uffici, hotel e residenziale – Zumtobel Lighting – leader internazionale nelle soluzioni illuminotecniche professionali per interni ed esterni – e TROX® Technik – Azienda leader nella progettazione, produzione e commercializzazione di componenti e sistemi per la ventilazione meccanica controllata.

Caratteristica distintiva di Armstrong TechZoneTM è la possibilità di integrare direttamente in cantiere il sistema di sospensione e i pannelli acustici con corpi illuminanti e diffusori d’aria, in un’unica soluzione monolitica.

Una nuova prospettiva per organizzare in modo veloce, semplice, pulito ed ordinato, tutti gli impianti a soffitto assicurandone, al contempo, un un aspetto estetico finale particolarmente uniforme e raffinato.

Armstrong Building Products TechzoneUffici, negozi, ampi spazi commerciali, scuole, hotel ed ospedali: Armstrong TechZoneTM, dunque, in virtù anche delle elevate performance di ogni componente, si rivela la soluzione ideale per rispondere perfettamente a qualsiasi tipo di istanza progettuale, creando spazi indoor più gradevoli, non solo dal punto di vista estetico ma, altresì, in termini di acustica, illuminazione e salubrità dell’aria.

La facilità di integrazione dei vari elementi rende il sistema per controsoffitti Armstrong TechZoneTM estremamente semplice da installare in soli cinque step.

In primis, si procede alla definizione della combinazione dei vari pannelli tecnici a soffitto, scegliendo tra una delle tipologie proposte da Armstrong, oppure creandone una personalizzata in base alle singole necessità progettuali.

Armstrong TechZoneTM permette, infatti, di organizzare i corpi illuminanti e di condizionamento dell’aria in aree tecniche, tra i 100 e i 150mm, direttamente agganciate alla struttura portante e di creare avvincenti configurazioni discontinue con moduli lineari centrati oppure simmetriche. Infine, in base alla dimensione del pannello che si vuole utilizzare viene definita la griglia di traversini di appoggio.

In secondo luogo, si seleziona la tipologia di pannello firmato Armstrong Building Products che meglio risponde, dal punto di vista tecnico prestazionale, alle proprie esigenze di assorbimento acustico, igiene, riflessione della luce e qualità dell’aria.

Ultima+; Ultima+ OP; Perla; Perla OP 0.95 e Optima, sono le soluzioni offerte dall’Azienda che si caratterizzano per livelli diversi di performance e composizione, offrendo una risposta concreta e funzionale a qualsiasi tipologia di installazione. Inoltre, in linea con la volontà di Armstrong Building Products di promuovere un’Edilizia eco-sostenibile, i primi quattro elementi sono stati certificati Cradle to Cradle Bronze.

Successivamente, è prevista la scelta dei pannelli tecnici Armstrong TechZoneTM e degli elementi lineari con cui completare il soffitto. In tal senso, per agevolare l’individuazione degli apparati idonei ad essere utilizzati con il sistema di Armstrong, all’interno dei cataloghi delle nuove Aziende Partner è stata inserita la dicitura “Compatibile con Armstrong TechZoneTM”.

Le ultime due fasi, invece, sono dedicate rispettivamente alla definizione del sistema di sospensione e degli accessori di fissaggio e della soluzione perimetrale più adatta a seconda si tratti di un’installazione muro-a-muro, oppure discontinua o con transizioni di materiali differenti.

Alessandro Buldrini, Regional Sales Manager di Armstrong Building Products dichiara: “Siamo molto orgogliosi degli importanti risultati raggiunti con Armstrong TechZoneTM. E’ una soluzione innovativa che sta ottenendo un ottimo riscontro presso la nostra clientela proprio per il duplice vantaggio di rispondere alle più moderne esigenze architettoniche, in termini di design e funzionalità e, al contempo, di “agevolare” il lavoro di architetti ed installatori, che non devono più preoccuparsi, in cantiere, della compatibilità dei vari impianti a soffitto, già preventivamente verificata e certificata da Armstrong Building Products. Crediamo molto in questa soluzione ed è per questo che continuiamo ad investire nel suo costante miglioramento, motivo per cui abbiamo siglato queste tre nuove Partnership, cercando di renderla sempre più performante.”
www.armstrong.it


 

Share this article: