FORNARINA si espande all’estero.

FORNARINA si espande all’estero.

📅05 aprile 2012, 10:00

Il marchio di moda Fornarina svela il suo business plan per il 2012 che farà focus sulle aree geografiche quali il Nord Europa, l’Est Europa ed il Medio Oriente.

FORNARINA sviluppo retailPreviste una serie di aperture all’estero. Il Nord Europa già da un paio d’anni registra una progressiva crescita e nel 2012 le previsioni di crescita per la Germania, key-market insieme al
Benelux, sono stimate per circa un +30% rispetto al 2011.

L’azienda intende realizzare tale previsionale tramite i key account, lo shopping online Fornarina.de, il tutto supportato da un incisivo piano di comunicazione.

Nell’Est Europa si prevede un incremento del 50% nel 2012, grazie a un business che verrà realizzato prevalentemente in Russia ed Ucraina. Mentre per l’Ucraina il brand è in mano a dei distributori, sul mercato russo l’azienda ha da poco siglato una joint venture con un partner nel comparto fashion.

Come primo risultato, nel prossimo autunno verrà aperto il primo Flagship di Mosca, un esordio che farà da preludio ad un’altra serie di aperture sull’intero territorio, per un piano di 20 nuovi store entro il 2014. Di tali opening, cinque saranno negozi diretti ed i restanti saranno tramite la formula del franchising.

In Medio Oriente verranno issate due importanti bandiere a Beirut e Dubai, quest’ultima più imminente, con un’opening prevista a Maggio. Il marchio ha messo a segno recentemente una serie di aperture, quali quella a Palermo (il 14 Marzo), nella Repubblica Ceca a Ostrava Nova Karolina (a fine marzo), e il primo aprile in Sud Africa a Johannesburg.

Nei prossimi mesi entro agosto sono previste altre inaugurazioni: nell’ordine a Catania, due ancora nella Repubblica Ceca a Praga Chadov e a Brno Olimpia, una a Mosca e a Dubai come già anticipato, sempre negli emirati a Abu Dhabi, per poi preseguire con l’Europa dell’est con Kiev Odessa in Ucraina, a Sofia in Bulgaria questo mese di aprile, a Novorossiysk, Rostov on Don e Krasnodar in Russia.

Da settembre a dicembre 2012 apriranno altri punti vendita a Varna in Bulgaria, a Beirut in Libano e a Bratislava. I progetti retail verranno prevalentemente sviluppati tramite due concept store. Uno incentrato sul total look, comprensivo dunque di ogni categoria merceologica dall’abbigliamento, alle calzature, al jeans e agli accessori; il secondo invece esclusivamente dedicato alle calzature e gli accessori.


Share this article: