Atmosfera raffinata e concept contemporaneo per la prima Boutique GIUSEPPE ZANOTTI DESIGN a Venezia.

Atmosfera raffinata e concept contemporaneo per la prima Boutique GIUSEPPE ZANOTTI DESIGN a Venezia.

📅29 Maggio 2012, 12:24

Decisamente strategica la posizione in Salizada San Moisé, la più importante via del lusso della città lagunare.

Interessante e innovativa la nuova proposta progettuale che caratterizza la Boutique Giuseppe Zanotti Design di Venezia, realizzata dall’architetto Gianluca Bonini di Nuovostudio.

Boutique GIUSEPPE ZANOTTI DESIGN Venezia

L’immagine del nuovo concept delle boutiques Giuseppe Zanotti Design passa attraverso la definizione di uno spazio dalle valenze fortemente contemporanee.

Se da un lato i materiali sono quelli della tradizione classica, marmi, legno laccato ed ottone acidato, il progetto grafico punta invece ad un modernità che interpreta gli aspetti più salienti della tradizione e della qualità della progettualità italiana: il giusto valore del segno architettonico da un lato e la parallela attenzione al concetto di decor dall’altro, decor che, nel caso della boutique d’alta moda, diventa comunicazione del brand e segno distintivo.

Nella nuova boutique particolare attenzione, infatti, è stata data all’introduzione della boiserie di parete, formata dall’alternanza apparentemente distratta di elementi verticali di legno laccato bianco dalle differenti profondità e larghezze, i quali nell’insieme concorrono alla creazione di una quinta fortemente vibrante sulla quale la luce crea effetti di un piacevole chiaroscuro che acuisce la percezione della profondità dello spazio.

Boutique GIUSEPPE ZANOTTI DESIGN Venezia

A terra il pavimento di marmo è tagliato in lastre le cui dimensioni e posa rimandano alla cultura neoplasticista, mentre il bianco diffuso, quasi ottico, concettualizza l’architettura dell’interno verso una modernità dove però l’oro dell’ottone rimanda alla tradizione, seppur virata dall’acidatura delle finiture verso declinazioni più attuali. Come sempre, infine, grande attenzione è stata data all’illuminazione.

La presenza della boiserie rende inevitabilmente molto plastico l’effetto della luce radente, un wall-washing che la particolarità della luce led valorizza esaltando il prodotto nell’insieme inscindibile della sua nuova scenografia.

Sale così a 41 il numero dei monomarca del brand: 10 in Europa, 7 tra la Russia e l’Europa dell’Est, 9 in Medio Oriente, 10 in Asia, 4 negli Stati Uniti  e 1 in Africa a Casablanca.


Share this article: