Grazie a DATALOGIC, SuperGroup migliora l’efficienza dei processi di vendita multicanale.

Grazie a DATALOGIC, SuperGroup migliora l’efficienza dei processi di vendita multicanale.

📅09 Luglio 2015, 12:09

Datalogic, leader mondiale nei settori dell’acquisizione automatica dei dati e dell’automazione industriale, e produttore di lettori di codici a barre, mobile computer, sensori, sistemi di visione e marcatura laser, ha annunciato di aver concluso una partnership, insieme a Symcirrus, per la fornitura di mobile computer SkorpioTM X3 al fashion retailer SuperGroup Plc.

Il mobile computer Skorpio X3, particolarmente adatto agli ambienti retail, verrà utilizzato in tutti gli store Superdry presenti in UK e in Europa, con l’obiettivo di migliorare le performance dei punti vendita, dall’inventario al price checking.

Rob Wilkinson, IT Project Manager presso SuperGroup e membro del team che ha introdotto la soluzione Datalogic ha commentato: “I vantaggi della soluzione Datalogic e Symcirrus sono stati immediati, anche grazie alla facilità di utilizzo da parte del nostro  staff. Infatti, è bastato seguire un corso della durata di meno di 30 minuti, direttamente negli store per fornire tutte le skill necessarie all’utilizzo del prodotto”.

Oltre a un’interfaccia ergonomica e user friendly, lo Skorpio X3 include anche la tecnologia ‘Green Spot’, brevetto Datalogic, per il feedback visivo di buona lettura del codice a barre, ideale per ambienti rumorosi come negozi affollati e magazzini.

Le avanzate capacità di trasmissione wireless (Bluetooth® EDR, IEEE 802.11 a/b/g) del terminale portatile Skorpio X3 garantiscono transazioni veloci e la completa interazione con il SuperGroup’s BT Expedite Store 6 back-end system, consentono all’azienda lo spostamento degli stock in real time.

La vendita dei 300 Skorpio X3 negli store Superdry segue la fornitura degli scanner FalconTM X3 per l’automatizzazione dei centri di smistamento del Gruppo. Inizialmente previsti per i magazzini a Cheltenham e Gloucester, sono stati poi adottati anche del plant più grande in Burton-on-Trent dove circa 200 device sono utilizzati  per velocizzare i processi di supply chain per i diversi canali di vendita.

La tecnologia Datalogic è utilizzata infine anche nei Superdry store presenti negli aeroporti, dove i lettori di codici a barre GryphonTM dotati di tecnologia imaging, sono stati scelti per la loro ottima capacità di leggere i codici 2D presenti sia sulle carte d’imbarco che sugli smartphone.

Mike Doyle, Regional Director UK e Ireland di Datalogic ha affermato: “La vasta gamma di mobile computer e lettori di codici a barre offerti da Datalogic è studiata per le attuali esigenze dei retailer. Siamo contenti di collaborare con SuperGroup e poter così implementare soluzioni che consentano di ottenere informazioni nei diversi punti della supply chain, permettendo così all’organizzazione di prendere decisioni di business puntuali ed informate”.

Wilkinson ha concluso: “Siamo contenti del supporto di Symcirrus e dell’efficacia degli scanner Datalogic e vediamo la partnership come un successo per il nostro business”.

Il Gruppo Datalogic, leader mondiale nei settori dell’acquisizione automatica dei dati e dell’automazione industriale, è uno dei principali produttori di lettori di codici a barre, mobile computer, sensori, sistemi di visione e marcatura laser. Datalogic offre soluzioni innovative per una vasta gamma di applicazioni rivolte ai settori retail, trasporti e logistica, all’industria manifatturiera e alla sanità.

Con prodotti utilizzati in oltre un terzo dei supermercati e dei punti vendita, degli aeroporti, dei servizi postali e di spedizione di tutto il mondo, Datalogic è una realtà unica in grado di offrire soluzioni che semplificano e migliorano la vita quotidiana.

Datalogic S.p.A. è quotata nel segmento STAR della Borsa italiana dal 2001 con il simbolo DAL.MI e ha sede a Lippo di Calderara di Reno (Bologna). Il Gruppo Datalogic, che ha circa 2.400 dipendenti distribuiti in 30 paesi del mondo, nel 2014 ha registrato vendite per 464,5 milioni di euro e ha investito oltre 43 milioni di euro nel settore Ricerca e Sviluppo, con un patrimonio di oltre 1.100 brevetti in tutto il mondo.
www.datalogic.com


Share this article: