Alessandro Luciani seduce Milano con 600 rose rosse

Alessandro Luciani seduce Milano con 600 rose rosse

📅02 Settembre 2016, 10:11

Il retail designer firma un progetto ad alto impatto scenografico per il corner Red Sox, brand di calze di alta gamma, che sarà allestito a La Rinascente dal 6 al 26 settembre.

Seicento rose rosse tutte insieme emozionano già a immaginarle. E con l’emozione, il lusso e la seduzione che seicento rose rosse vere possono evocare il retail designer Alessandro Luciani ha creato l’espositore della collezione uomo di Red Sox, brand di Rede, azienda leader nella produzione di calze di alta gamma.
Alessandro Luciani espositore Red Sox

L’allestimento sarà visibile dal 6 al 26 settembre all’interno di uno dei più importanti department store d’Italia, La Rinascente di Milano.

Nella mia visione creativa – commenta Luciani – l’aspetto emozionale è determinante per trasmettere a chi osserva il senso e il significato più profondo del messaggio che un’azienda vuole comunicare”.

Così Red Sox presenterà la propria linea con un espositore dal design studiato per esaltare una nuova concezione della calza da uomo, che si trasforma da accessorio a strumento di seduzione. Un capo che diventa prezioso e voluttuoso, come una rosa.

L’espositore è stato realizzato applicando manualmente circa seicento rose rosse vere stabilizzate, cioè sottoposte a un processo che ne prolunga per un tempo lunghissimo la durata,  su una grande sfera di materiale espanso, ricoperta di velluto rosso.

Le calze sono indossate da 22 gambe bianche di manichini, orientate tutte nello stesso verso, illuminate da 25 bracci flessibili per indirizzare meglio la luce a led sui capi.

La struttura è in legno laccato mentre il marchio è stato realizzato in plexiglas e retroilluminato. Sono stati previsti due piani di appoggio e un vano con sportello per lo stoccaggio del prodotto.

A terra è posizionato un tappeto tondo a pelo lungo di colore bianco, che valorizza a contrasto il rosso delle rose e del brand.

Designer Alessandro Luciani
Foto: Sandra de Feudis
Manichini: Almax
Realizzazione: Grottini srl


 

Share this article: