COSTA GROUP progetta e realizza il Valentyne Restaurant di Roma.

COSTA GROUP progetta e realizza il Valentyne Restaurant di Roma.

📅16 febbraio 2018, 13:48

«Un progetto alternativo alla classica ristorazione gourmet, attualmente in voga negli hotel di lusso». Con queste parole Daniele Lassandra descrive lo spirito di Valentyne Restaurant, il nuovo spazio ristorazione dell’Hotel Valadier, che ha aperto i battenti lo scorso 20 dicembre in Via della Fontanella, a Roma.

Il luxury hotel, collocato tra Piazza di Spagna e Piazza del Popolo, amplia così la propria offerta, puntando su atmosfere teatrali e un’offerta gastronomica esclusiva.

Progettazione arredamento ristoranti Costa Group Valentyne Restaurant Roma
Il recupero di uno spazio già esistente, attualizzato per stile, contenuto e colori, e una sinergia di intenti tra la proprietà e CostaGroup, incaricata del progetto, ha permesso il successo di questa operazione, garantendo coerenza di progettazione e arredi ed enfatizzando l’atmosfera in voga nei locali e nei club del Proibizionismo americano.
Progettazione arredamento ristoranti Costa Group Valentyne Restaurant Roma
Il risultato? Un luogo senza tempo che segna il ritorno del glamour e delle atmosfere anni ’30, il fascino e le suggestioni di quell’epoca. Marmi pregiati, specchi, ottone, piume, il velluto sgargiante di sedute e tendaggi, le ceramiche bianche venate e stuccate a mano in foglia oro. Ma anche il ripristino di boiserie originali, parquet d’epoca e delle applique in vetro di Murano.
Progettazione arredamento ristoranti Costa Group Valentyne Restaurant Roma
Un’area bar con bancone in legno lavorato in tridimensionale e un retro banco verniciato ottone scenograficamente illuminato si accompagnano a un’eccellente carta coktails e l’ausilio di esperti Mixologyst, ad animare lo spazio.

Un salotto dall’atmosfera raccolta e sofisticata che punta su una ristorazione di respiro internazionale, «club sandwich, burgers classici o nelle varianti luxury, ostriche, caviale, tempura e una selezionata lista di main courses ispirati alla cucina Newyorkese e Francese – spiega Lassalandra – Grande spazio riservato a panificazione e pasticceria, curata in maniera maniacale, che vede l’ utilizzo di farine e ingredienti Bio nelle lavorazioni, per realizzare diversi tipi di pane in abbinamento a ostriche, fois gras e formaggi. L’impronta mediterranea è confermata invece da una lista di crudi di pesce in versione classica o in variante più sperimentale».

E per finire, un tocco underground, grazie alla musica selezionata da Dj rigorosamente deep house e luci soffuse, per un luogo di inconsueta eleganza, nel cuore di Roma,

Studio, design e progettazione: CostaGroup, Arch. Gianfranco Berghich


 

Share this article: