Gift Fair chiude registrando un incremento di visitatori del 12%

Gift Fair chiude registrando un incremento di visitatori del 12%

📅11 Ottobre 2019, 14:15

La ventesima edizione della Gift Fair, che si è tenuta, dal 21 al 23 settembre scorso, nell’Ente Fiera presso il Centro Commerciale all’Ingrosso di Catania, si è chiusa con un importante incremento di visitatori, ben il 12%. Ma il dato più significativo è l’ottimo volume d’affari registrato dalle aziende espositrici, che si sono dichiarate molto soddisfatte della loro partecipazione.

Soddisfatti anche gli organizzatori della rassegna, che quest’anno ha centrato pure l’ambizioso obiettivo di crescita a quota cento marchi. «Questi risultati positivi – afferma Giovanni Mirulla, direttore della Gift Fairpremiano la nuova filosofia operativa della rassegna, che negli anni ha saputo aggiustare il tiro, adattandosi con flessibilità alle esigenze del mercato e degli operatori specializzati dell’area centrale del Mediterraneo, per cui è diventata un importante punto di riferimento. Secondo le tendenze più attuali delle fiere specializzate B2B, la Gift Fair oggi si fonda su tre fattori vincenti: è facile da allestire e da gestire, è vicina per permettere ai visitatori di non avere spese di viaggio e pernottamento, di conseguenza è anche economica, sia per gli espositori che per i visitatori. Il dato di crescita dei visitatori lascia inoltre ben sperare in una generale ripresa del settore».

Gift Fair 2019 Catania

Non si poteva auspicare un riconoscimento più prestigioso per celebrare in un clima di festa la 20ª edizione della manifestazione. Per l’occasione, nelle sere di sabato e domenica, espositori e visitatori sono stati invitati dagli organizzatori a un aperitivo con musica live. Un modo per ringraziare tutti gli operatori specializzati, che hanno partecipato alla più importante rassegna del settore a sud della Campania.

Anche quest’anno hanno suscitato molto interesse le speciali sezioni Bijoux Fashion, incentrata su bigiotteria e accessori moda, e Le Botteghe dell’Arte, per l’artigianato d’arte. Particolarmente significativo il seminario “Il negozio digitale”, tenuto, domenica pomeriggio, da Giovanni Mirulla, direttore di Bomboniera Italiana, e da Francesco Perticone, della Software Company iNuvola, per aiutare i negozianti a orientarsi in un mercato rivoluzionato da e-commerce e social media, sfruttando a loro vantaggio i nuovi strumenti.

La manifestazione, riconosciuta e autorizzata dalla Regione Sicilia, che si è svolta con il patrocinio della Camera di Commercio Sud Est Sicilia e della ConfimpreseCatania, per il secondo anno consecutivo ha avuto luogo nel costituendo Ente Fiera di Catania, inserito nel Centro Commerciale all’Ingrosso. Si tratta del polo logistico commerciale più grande della Sicilia, dotato di parcheggi, strutture di ristorazione e tutti i servizi di una grande fiera, ubicato in prossimità della Tangenziale di Catania e facilmente raggiungibile da tutte le provincie siciliane, dalla Calabria e da Malta.

Gift Fair 2019 Catania

Le nuove tendenze 2020

Tantissime le novità e i trend nelle collezioni esposte alla Gift Fair. La maggior parte delle aziende del settore punta per il 2020 a un rinnovamento delle proprie linee di oggettistica, nel segno di un massiccio ritorno al made in Italy di qualità, con una particolare attenzione anche all’ambiente e alla sostenibilità nei processi produttivi.

Negli ultimi anni sempre più imprese hanno investito in innovazione tecnologica per migliorare sia la produzione che l’impatto ambientale dei propri stabilimenti. In particolare, i maggiori produttori di confetti e di packaging per il confezionamento degli stessi rispettano ormai tutte le norme di tutela nazionali e internazionali per offrire prodotti di elevata qualità e sicurezza.

Oltre alla rivalutazione della lavorazione artigianale, le tendenze per il prossimo anno vedranno affermarsi in modo ormai diffuso la bomboniera utile: elegante, bella e di design, ma sempre con una seconda vita. Il piccolo cadeaux di ringraziamento deve categoricamente essere un oggetto utile, che si declina in mille forme e destinazioni d’uso: dal profumatore d’ambiente all’utensile da cucina, dal piccolo portavaso alla cornice, dagli orologi alle lampade, con spazio illimitato alla creatività dei designer. Fantasia che si esprime al massimo anche nei nuovi trend di colori e decori, che vedranno molti oggetti che si ispirano alle classiche decorazioni della ceramica siciliana (trend che arriva dalle passerelle di famosi stilisti) o che riproducono tele di pittori celebri.

Gift Fair 2019 Catania

Fra gli stand della Gift Fair balzava agli occhi con evidenza lo spazio principale che quasi tutte le aziende dedicano ormai alle cerimonie dei più piccoli, sia nascite e battesimi, che comunioni e compleanni. Il cambiamento di tendenza è noto agli operatori del settore: al calo dei matrimoni e del numero di invitati per cerimonia, registrato negli ultimi anni, si è affiancata, per fortuna, una maggiore diffusione dell’usanza di festeggiare con bomboniere tutti gli eventi dei bambini. Quindi tantissime collezioni studiate per le stanze dei piccoli che traggono ispirazione dalle fiabe, dai personaggi dei fumetti e dei cartoon con un arcobaleno di luci e colori che incanta pure gli adulti.

Tante novità anche nei materiali, come il cemento utilizzato per oggetti di piccole dimensioni, e il forex, una plastica facilmente sagomabile, leggera e resistente, e poi tanti abbinamenti. Insomma, innumerevoli proposte e innovazioni, nel segno di quella che potrebbe essere una nuova pagina di storia della secolare tradizione della bomboniera.

www.giftfair.eu

Share this article: