La nuova boutique Bottega Veneta in Galleria Vittorio Emanuele a Milano

La nuova boutique Bottega Veneta in Galleria Vittorio Emanuele a Milano

📅05 Febbraio 2024, 10:15

Bottega Veneta ha inaugurato un nuovo negozio a Milano, nella storica Galleria Vittorio Emanuele II, tra il Duomo e il Teatro alla Scala.

Il nuovo store Bottega Veneta, concepito interamente dal direttore creativo Matthieu Blazy, è caratterizzato da tre elementi essenziali: vetro, legno di noce italiano e marmo Verde Saint Denis. La combinazione di questi materiali riprende ed evolve l’estetica del flagship di Avenue Montaigne a Parigi, inaugurato a settembre dello scorso anno, coniugando materiali tipicamente italiani con la sensibilità modernista e onorando l’impegno del brand per un artigianato innovativo.

Negozio Bottega Veneta in Galleria Vittorio Emanuele II a Milano
Interni della boutique Bottega Veneta in Galleria Vittorio Emanuele

Il design si contraddistingue da griglie geometriche, con blocchi di vetro quadrati di tipo industriale incastonati nelle pareti e nel soffitto e incorniciati da pannelli di legno di noce. La struttura a griglia viene reiterata nel pavimento con pannelli di noce che incorniciano il marmo Verde Saint Denis. Il legno di noce caratterizza anche la scala curvilinea del negozio, così come i tavoli, le vetrine e le scaffalature. In tutto lo spazio ci sono sedute in pelle, tappeti in lana e scaffalature modulari.

Nel negozio sono presenti molteplici esperienze spaziali”, ha dichiarato Matthieu Blazy. “Volevo trasmettere l’idea di un interno domestico richiamando l’architettura modernista italiana in contrasto con l’estetica di un’astronave. E catturare l’intimità e l’immaginazione del vestirsi”.

Boutique Bottega Veneta in Galleria Vittorio Emanuele II a Milano
La scala in legno di noce della boutique Bottega Veneta in Galleria Vittorio Emanuele

La boutique consolida la presenza del brand nel capoluogo lombardo aggiungendosi a quelle già esistenti nel Quadrilatero della moda, in via Montenapoleone e via Sant’Andrea. 


Share this article: