SHISEIDO THE STORE Ginza Tokyo.

SHISEIDO THE STORE Ginza Tokyo.

📅04 maggio 2018, 18:09
ENGLISH TEXT

Porta la firma dello Studio di design Nendo, con la particolare collaborazione dei designer Oki Sato e Keita Aono, il nuovo concept del flagship store Shiseido, la più grande azienda di cosmetici del Giappone.

Nendo retail design SHISEIDO THE STORE Ginza Tokyo

Fondata nel 1872 a Ginza nel cuore di Tokyo, come prima farmacia in stile occidentale, ora, il nuovo progetto di ristrutturazione di Shiseido, denominato Shiseido The Store, occupa quattro piani, ognuno dei quali offre vari servizi e funzioni.

Nendo retail design SHISEIDO THE STORE Ginza Tokyo
I prodotti cosmetici sono in vendita sia al piano terra che al primo piano, destinati a turisti stranieri, mentre il primo piano accoglie anche un salone per la cura della pelle.  Al secondo piano si trovano uno studio fotografico, e saloni dedicati alla cura dei capelli ed al make-up; al terzo piano, una zona ristoro, uno spazio per eventi e cabine private per consulenze estetiche.

Il concept si basa sulla similitudine tra le fasi di costruzione degli interni ed il make-up. Infatti, per la preparazione di una parete o di un pavimento è necessaria l’applicazione di un sottofondo, a cui seguono altri strati di colore o di finiture. Così, le operazioni di make-up comprendono analoghi passaggi: come base si applicano i prodotti per la cura della pelle, quindi il primer ed il fondotinta, infine per accentuare la bellezza, ritocchi di colore, quali rossetto o ombretto.
Nendo retail design SHISEIDO THE STORE Ginza TokyoQueste analogie sono state l’ispirazione per rinnovare lo spazio “applicando del trucco” agli interni del negozio: le pareti sono state rivestite da carte fatte di spugne di cotone, spalmate sottili; queste, illuminate da sotto, hanno la proprietà di conferire una luce morbida.

L’olio di camelia –un ingrediente fondamentale per Shiseido soprattutto nei prodotti per la cura dei capelli- è stato accostato a prodotti naturali, non lavorati, come sul legno, per donare un piacevole effetto vintage. L’ombretto è stato poi steso a strati sulle pareti, con pennelli per il trucco per riprodurre in modo fedele l’autenticità del marmo; il soffitto si presenta brillante, grazie alla miscela di smalto per unghie e prodotti per la pittura. Tanti sono i dettagli nascosti che hanno le loro radici nel senso estetico della cultura giapponese, e che aderiscono perfettamente alle caratteristiche fondamentali di Shiseido.
Nendo retail design SHISEIDO THE STORE Ginza Tokyo
La camelia, logo e simbolo di Shiseido, creato nel 1915, viene riproposto nei vari elementi di design, insieme a tecniche tradizionali giapponesi: piccole colonne somiglianti a fusti di bambù, realizzazioni in carta dell’arte Kiri-e, intrecci che ricordano i popolari canestri sagomati nella classica cartapesta hariko.

Per l’oscuramento delle vetrine sono state utilizzate delle particolari tende che presentano nodi decorativi chiamati awaji musubi, ma che stanno a rappresentare proprio i contorni del fiore di camelia.

E come questo nodo awaji musubi è un simbolo della cultura giapponese, segno di legame e di relazione duratura, così anche Shiseido desidera stabilire un rapporto continuo con i propri clienti.

Photos courtesy Takumi Ota
by AN shopfitting magazine no.144 ©


 

Share this article: