Seminario IBM e TCPos Italia: i 5 trend che cambieranno il futuro del Retail italiano.

Seminario IBM e TCPos Italia: i 5 trend che cambieranno il futuro del Retail italiano.

📅22 giugno 2012, 15:00

Appuntamento da segnare in agenda quello del 28 giugno al Forum di Segrate: IBM e il business partner TCPos Italia organizzeranno un interessante seminario, in cui verranno discusse le potenzialità delle nuove tecnologie nell’ambito del mercato italiano del Retail.

In particolare, l’incontro verterà sui dati ricavati dal report di Loft Media Publishing, realizzato in collaborazione con gli altri due partner sopra citati, intitolato 5 trend tecnologici che cambieranno il Retail italiano nei prossimi 5 anni. L’indagine ha coinvolto oltre 100 manager del settore, che sono stati intervistati sull’utilizzo delle tecnologie esistenti e sulle potenzialità di quelle emergenti. L’obiettivo delle domande era quello di stimolare il confronto su fenomeni in ascesa come Social Media, e-Commerce e Business Intelligence.

Dall’intervista sono emersi 5 trend di sviluppo futuro del Retail italiano (con particolare riferimento ai settori di acquisto, vendita, pagamento e fidelizzazione clienti), che sono:

  • Extended Shop: questo concetto include i cambiamenti del Retail Fisico, e tutte le possibilità di acquisto e di pagamento in formato elettronico;
  • Invisible Payments: sono quei pagamenti, connessi al “commercio invisibile”, derivati da attività come il servizio clienti o il trasporto. Questi vengono influenzati dalla diffusione di tecnologie e modalità innovative;
  • Dynamic Warehouse: sono sistemi dinamici di immagazzinamento, che permettono di avere numerosi vantaggi, come un migliore utilizzo dello spazio, minor costi e vie di trasporto della merce più brevi. In particolare, in questo trend si prendono in considerazione le nuove funzionalità di POS e chioschi, che vengono istallate per migliorare il magazzino;
  • Interactive Sales: l’utilizzo di mezzi e strumentazioni interattive, come ad esempio il Digital Signage, per creare un’esperienza di acquisto più coinvolgente;
  • Proximity Engagement: una strategia di coinvolgimento dei consumatori in prossimità del punto vendita. Come per l’Interactive Sales, si fa riferimento all’introduzione di nuovi sistemi di fidelizzazione del cliente.

Nella ricerca è stato poi evidenziato il fatto che il Retailer italiano è molto attivo nel mercato: prima di tutto si informa, partecipa agli eventi, si mantiene aggiornato, e soprattutto cerca di trovare modi nuovi per sfruttare la tecnologia a proprio vantaggio. Nell’intervista, una percentuale considerevole dei dirigenti ha dichiarato che le loro aziende utilizzano in maniera regolare l’e-commerce e i social network, stanno sperimentando i QR Code e hanno integrato il magazzino con i sistemi di vendita in-store, provando così che le nuove tecnologie sono ormai utilizzate e sperimentate da un vasto numero di imprese. Queste e molte altre riflessioni verranno trattate nel seminario. Il tema principale dell’evento quindi, sarà il futuro del punto vendita, con approfondimenti sull’utilizzo del  POS.

L’evento è gratuito e aperto al pubblico.


Share this article: