Il tour di Rimmel CAB a Milano, un’esperienza London style.

Il tour di Rimmel CAB a Milano, un’esperienza London style.

📅17 Gennaio 2013, 17:11

La realizzazione di un pop up store o temporary store è uno strumento eccellente per il lancio sul mercato di un nuovo prodotto.

Una strategia di lancio attraverso un temporary o pop up offre numerosi vantaggi, rispetto all’utilizzo di media tradizionali.

Rimmel Cab temporary store pop upSpesso il temporary o pop up store s’integra con una campagna più classica, riprendo nell’allestimento immagine e tratti distintivi.

Il primo vantaggio è rispetto ad altri strumenti un maggior ritorno sull’investimento. Alcune aziende hanno scelto nel format temporaneo di vendere anche la nuova gamma di prodotti, contribuendo cosi a ripagare in parte le risorse investite , altre invece hanno preferito  presentare e far provare le novità, rimandando l’acquisto a canali distributivi tradizionali. In questo caso il temporary o pop up è una leva per creare o aumentare la domanda.

Rimmel Cab temporary store pop upUn altro vantaggio è la visibilità, soprattutto se si scelgono formule originali, pensate su misura ed espressione dei valori del brand come nel caso del Rimmel Cab. La scelta poi del pop up, come format, permette di organizzare un tour e di trasportare in città o luoghi diversi nello stesso contesto urbano l’esperienza. Il terzo vantaggio, citiamo solo i principali, è il contatto diretto tra cliente, prodotto e marca in una dimensione molto più “esperienziale” ed emotivamente coinvolgente rispetto ad altri canali distributivi.

Nello spazio a tempo limitato il consumatore prova la nuova linea, in un approccio soft, non vincolante e molto gratificante, mentre contemporaneamente l’azienda può raccogliere i primi feedback dal mercato. Inoltre il temporary o pop up è progettato, sui valori di marca attraverso scelte di design, packaging, location, immagine ed eventi contribuendo così contemporaneamente al lancio del prodotto e a fare un’azione di branding.

Case history: Rimmel CAB
In occasione dell’arrivo in Italia del nuovo rossetto firmato dalla top model Kate Moss, Lasting Finish Matte Lipstick, Rimmel,  lo storico marchio londinese,  ha organizzato un tour del Rimmel cab a Milano, dove poter scoprire le Rimmel Cab temporary store pop uptendenze del make up.  Rimmel è nata nel 1834 con l’apertura a Bond Street della prima profumeria di Eugene Rimmel.

Il “cab”è il taxi londinese, che è stato allestito come un camerino per il trucco.  I make up artist di Rimmel hanno proposto alle clienti un trucco personalizzato e su misura.

All’interno anche un fotografo per fissare il momento e farle sentire protagoniste. In linea perfetta con il target le location scelte, luoghi dedicati al rito dell’aperitivo: le Colonne di S. Lorenzo-Ticinese, L’Arco della Pace, i Navigli. Ottima anche la scelta dell’orario dalle 19 alle 22.00, per tre serate consecutive a tappa, in due settimane, con un appuntamento fuori programma per il successo dell’iniziativa davanti all’università Iulm .  Altro spunto molto interessante l’utilizzo di Face book per comunicare e far vivere l’esperienza nel tempo e in rete.

Azienda: Rimmel
Location
: Milano
Format:
un cab, il taxi londinese itinerante
Obiettivo
: il lancio del nuovo rossetto Lasting Finish Matte Lipstick, firmato dalla top model Kate Moss.
Punti di forza:
originalità del format, visibilità, scelta delle location, coerenza con la storia e l’identità di Rimmel
Sito:
www.rimmellondon.com e www.facebook.com/RimmelCab

a cura di Francesca Zorzetto
© Pubblicato da AN shopfitting magazine


 

Share this article: