Eccellenze italiane: Il caso STREGA ALBERTI by Re.d Marketing&Trade.

Eccellenze italiane: Il caso STREGA ALBERTI by Re.d Marketing&Trade.

📅17 ottobre 2014, 16:19

Il concetto delle “grandi eccellenze italiane” non è solo un mito o un modo di dire: in tanti settori gli italiani si sono sempre distinti grazie alla loro capacità di unire saper fare, serietà ed impegno  a concetti come l’ingegno, la fantasia, la creatività ed il Bello.

re.d-marketing-trade-caso-strega-alberti-retailEsistono così in Italia una lunga serie di aziende più o meno piccole, fortemente radicate nel territorio di appartenenza, con storie che spesso iniziano anche prima del secolo scorso e che ancora portano avanti l’eccellenza italiana di cui sopra.

Si tratta di aziende con un’immensa eredità e un portato  culturale, oltre che economico, di cui dovremmo  essere orgogliosi. Purtroppo però, la maggior  parte di queste aziende non riesce a far conoscere e riconoscere  la propria  importanza, non riesce cioè a sfruttare al meglio il proprio potenziale.

Allo stesso tempo, in un contesto di crisi e di grande sofferenza della GDO italiana, il canale della grande distribuzione non riesce a gestire e supportare la marca, che è costretta a trovare altri modalità per presentarsi sul mercato. Uno su tutti, presentarsi in prima persona nel mondo del retail.

Gli esempi virtuosi  che  ci arrivano dalle  esperienze al di  fuori  del  Bel Paese, che  riflettono trend recentemente esplosi anche in Italia, ci dimostrano che uno dei modi migliori  per queste aziende per comunicare la propria storia ed i propri prodotti è sfruttare la logica del temporary  store. Si tratta infatti di una risposta commerciale  capace di generare valore per  i consumatori attraverso una formula innovativa flessibile e leggera, che  unisce obiettivi di comunicazione ad obiettivi di vendita.
re.d-marketing-trade-caso-strega-alberti-retail

Prendiamo l’esempio di Strega Alberti di Benevento: una storia che si perde tra la Napoli borbonica ed i movimenti mazziniani, con l’inizio già nel 1860 della produzione del mitico liquore omonimo, ispirato a leggende che identificano la città di Benevento come antica sede di riti stregoneschi.

Fin dalla sua nascita, il legame tra Strega Alberti e la cultura è sempre stato forte: dalle illustrazioni liberty di Marcello Dudovich all’istituzione del Premio Strega, ai poster di Fortunato  Depero,  famoso per le opere  d’ispirazione futurista e per le loro applicazioni nel campo pubblicitario.

Il mondo  della  memoria  di  Strega ha quindi  la fortuna  di  avere autori, icone, forme e colori particolarmente adatti alle tendenze del mondo contemporaneo.  Si è trattato  quindi  di adeguare  la propria  heritage  ad esigenze  e tematiche  attuali  ed  internazionali,  offrendo  un  pezzo  della propria storia  direttamente al consumatore finale.
re.d-marketing-trade-caso-strega-alberti-retail

Così, all’interno di un complesso e sfidante progetto a cavallo  tra il mondo della  comunicazione e quello del retail, 4F è stato coinvolto nella progettazione dei nuovi temporary stores 2014, situati nelle stazioni ferroviarie di Roma Termini e Napoli Centrale. Le scelte di design, coerentemente  con il riconoscimento del portato artistico di Strega, mettono  in mostra il valore estetico del marchio, mantenendo  le strutture utilizzate all’interno delle  stazioni, già caratterizzate da grandi trasparenze, il più “invisibili” possibile per dare maggiore visibilità al prodotto.

Allo stesso modo, anche all’interno si è deciso di mantenere l’attenzione sul prodotto evitando complementi di arredo e accessori: tutta l’offerta è riposta su scaffalature aperte e bifacciali e l’unico elemento  extra-prodotto presente all’interno dei temporary stores è composto dai poster storici dedicati a Strega da Depero.

Gli scaffali sono realizzati in legno decapato grigio, che favorisce l’esaltazione visiva del prodotto, intervallati da elementi in laminato rosso, che attirano l’attenzione del cliente sulle categorie di prodotto più interessanti ed innovativi.
re.d-marketing-trade-caso-strega-alberti-retail

L’isola degli sfusi ricorda le scatole di legno utilizzate per contenere le erbe necessarie per produrre il Liquore  Strega; la loro  forma aperta e la loro posizione rende l’isola movimentata e facile da leggere su tutto il perimetro. Il prodotto è così  disponibile alla portata del  cliente a 360°, favorendo le operazioni di pick & mix dei prodotti.

filetto_grigio_10pixel

RE.D Marketing  & Trade srl
corso di Porta T icinese 60
20123 Milano (I)
+39 02 8940 2219
www.marketingtrade.it


 

Share this article: