OBERPOLLINGER Department Store, Monaco di Baviera.

OBERPOLLINGER Department Store, Monaco di Baviera.

📅24 marzo 2017, 10:54

Elementi fondamentali del design di questo negozio sono rappresentati da materiali, oggetti, effetti luminosi che vengono collocati in un loro preciso equilibrio.

L’architetto minimalista britannico John Pawson è stato incaricato dalla proprietà del grande magazzino Oberpollinger di Monaco di riprogettare interamente il negozio, ed in stretta collaborazione con lo Studio di architettura Gonzalez Haase AAS sono stati rinnovati i 3600 mq del piano terra, destinati ad ospitare le collezioni abbigliamento giovane, il reparto giocattoli, nonché i settori dedicati agli accessori ed abbigliamento Urban.
Oberpollinger Monaco retail design Gonzalez Haase

Gli architetti, che già dal 2003 sono orientati nella progettazione di concept per i negozi del marchio Andreas Murkudis, riescono a dare a questo nuovo punto vendita l’impronta di una galleria d’arte, in cui spazi chiaramente visibili, delineati da una semplice illuminazione, con superfici quasi improvvisate, costruite con materiali economici, riescono a conferire un ambiente fresco, elegante e stimolante.
Oberpollinger Monaco retail design Gonzalez Haase
Infatti, Oberpollinger ha incaricato lo Studio Gonzalez Haase AAS proprio perché fosse in grado di trasmettere il cosiddetto “stile berlinese”, caratterizzato da un design naturale e forte allo stesso tempo nel quale il cliente si potesse identificare.

E’ stata mantenuta la struttura originaria formata da pareti in cemento e soffitti con impianti di aerazione a vista, in netto contrasto con schermi riflettenti e lucidi pannelli geometrici che avvolgono i vari pilastri celando tuttavia il sostegno grezzo; piastrelle rosa ed antracite definiscono i percorsi delle varie aree espositive.

Il mondo di Oberpollinger spazia attraverso varie dimensioni, dal lusso fastoso ad uno meno espressivo e più contemporaneo. Il reparto abbigliamento giovane, che affianca quello Urban, è caratterizzato da una pavimentazione con piastrelle antracite e bianche e da un soffitto di rete metallica bianca.
Oberpollinger Monaco retail design Gonzalez Haase
I materiali impiegati vanno dalla gomma all’alluminio, dal cirmolo al sughero, mentre le colonne sono rivestite da superfici specchiate blu.

L’attenta analisi degli architetti ha portato a definire lo spazio con l’eliminazione di quanto superfluo, selezionando materiali e colori dei display, pareti divisorie ed arredamento in grado di restituire all’intero progetto una selezione di caratteri tridimensionali capaci di interagire concretamente con lo spazio fisico.

Design Team
Chief executives
Judith Haase / Pierre Jorge Gonzalez
Project manager Lea Lin Böhmer / Michal Igla
Architects Carolina Fiuza de Matos, Mathias Gramoso, Kitty Lamboij, Brieuc Larsonneur, André Silva Oliveira
Area
4000 sqm management
3600 sqm full design
Client The KaDeWe Group
Collaboration John Pawson architect, London (Partner) – Licht Kunst Licht AG (Lighting consultant) – Vitra Retail GmbH (Manufacturer) – Ganter Interior GmbH (Manufacturer)
Photos courtesy Thomas Meyer

Gonzalez Haase AAS

L’architetto Judith Haase e lo scenografo Pierre Jorge Gonzalez, conosciutisi nel 1996 a New York, danno vita ai loro studi di Parigi e Berlino nel 1999. Forti della loro esperienza nel settore della scenografia, del design e dell’architettura incentrano i loro progetti secondo il principio della Minimal Art, arte conosciuta anche a New York e sulla quale si impernierà tutto il loro design.
by AN shopfitting magazine no.137 ©


 

Share this article: