Torna OROAREZZO: l’appuntamento del settore orafo italiano gestito da Italian Exhibition Group.

Torna OROAREZZO: l’appuntamento del settore orafo italiano gestito da Italian Exhibition Group.

📅19 aprile 2018, 06:00

Tra le novità la celebrazione del concorso Premiere e un congresso sui metalli preziosi. Ricco il calendario di appuntamenti in fiera e in città.

Italian Exhibition Group S.p.A. (IEG), dà il via alla 39^ edizione di OROAREZZO, la Manifestazione che valorizza a livello internazionale la migliore produzione orafa Made in Italy.

OROAREZZO, uno degli appuntamenti fieristici di rilievo nel calendario internazionale per i settori dell’oreficeria, argenteria e gioielleria, con 650 player che rappresentano alcune tra le eccellenze produttive dei principali poli orafi italiani, vanta oltre trent’anni di storia e offre ai propri espositori know-how ed esperienza dei mercati e della distribuzione, nonché la conoscenza diretta di tutti i principali operatori mondiali del settore.

Un momento di business concreto per 650 player che si esprime negli esclusivi format dei Meeting Club e dei Retail Club Italia: agende personalizzate per entrare in contatto con gli oltre 450 buyers ospitati, di cui l’80% internazionali, operatori di mercati emergenti e tradizionali, provenienti da 60 paesi grazie al supporto di MISE e ICE.
OROAREZZO 2018 appuntamento del settore orafo italiano gestito da Italian Exhibition Group
Un appuntamento importante per il settore che si sviluppa attraverso percorsi espositivi dedicati all’oreficeria, gioielleria, argenteria, semilavorati e pietre che accolgono alcune tra le migliori aziende manifatturiere italiane. La Manifestazione prevede anche aree dedicate quali Cash & Carry, uno spazio dinamico e innovativo che offre opportunità alle aziende di vendere sul pronto o l’area Tech 3D dedicata ai sistemi di lavorazione più tecnologici.

La ripartizione delle realtà presenti a OROAREZZO vede la prevalenza di aziende orafe che lo scorso anno hanno rappresentato il 75% del totale degli espositori mentre il 13 % sono state le aziende di macchinari e il 12% quelle presenti nella sezione cash and carry.

Come ogni anno protagonista di OROAREZZO – domenica 6 maggio alle ore 18 – la premiazione del Concorso Premiere, giunto alla sua 28ma edizione. È questo il momento più elegante, affascinante e atteso della manifestazione; il tema della competizione 2018 verrà comunicato nei prossimi giorni e su questo si cimenteranno gli uffici stile delle aziende.

Lo scorso anno era il bracciale, nel 2016 furono gli anelli e prima ancora le collane. In ogni nuova edizione alle aziende partecipanti viene richiesto di realizzare un pezzo che esprima il massimo della creatività coerentemente con lo stile aziendale, una creazione che si ispiri a forme tradizionali reinterpretate in modi non convenzionali, con la massima libertà nella scelta dei materiali e delle lavorazioni.

I gioielli, che saranno esposti durante il periodo della fiera, verranno poi giudicati da una giuria selezionata, composta da operatori ed esperti del settore della gioielleria, della moda, della stampa e della comunicazione.

Il tema centrale della Manifestazione quest’anno sarà quello dei metalli preziosi che verrà affrontato in un congresso di altissimo profilo che si svilupperà su due argomenti principali: l’Arte Orafa e il Recupero dei Metalli Preziosi.

Dall’alchimia allo studio dei falsi, dalle modalità di trasporto alla storia della ricerca dell’oro nei nostri fiumi, le relazioni spazieranno su temi di altissimo interesse e relatori saranno studiosi, professionisti, collezionisti ed esperti del settore.

Arezzo, Vicenza e Valenza rappresentano i distretti più fiorenti nel campo dell’arte orafa in Italia e non solo. L’importante congresso, organizzato da TCA S.p.A, ha proprio l’obiettivo di esplorare gli aspetti tecnico scientifici della produzione odierna e del mondo antico.

ITALIAN EXHIBITION GROUP SPA
Italian Exhibition Group SpA, la società nata dall’integrazione tra Rimini Fiera e Fiera di Vicenza ha come Presidente e Amministratore Delegato Lorenzo Cagnoni, Vice Presidente Esecutivo è Matteo Marzotto, la Direzione Generale è affidata a Corrado Facco, la Vice Direzione a Carlo Costa.

IEG è il secondo player italiano per volume di fatturato con oltre 60 prodotti in portafoglio (riferiti alle filiere Food & Beverage, Green, Technology, Entertainment, Tourism, Transport, Wellness, Jewellery e Fashion, Lifestyle & Innovation) e oltre 200 tra eventi e congressi. Il Gruppo che conta su 280 professionisti ha inoltre sedi a Milano, Torino, Dubai e San Paolo.

Asset prioritario della Società è favorire l’internazionalizzazione di tali comparti rappresentativi del Bello e Ben Fatto nel mondo, partendo da una solida presenza nel mondo con già una joint venture negli Emirati Arabi Uniti e presenze in USA, Cina, India e Sudamerica. IEG svolge inoltre il ruolo di leader nazionale nel segmento convegnistico-congressuale.

AREZZO FIERE E CONGRESSI
Arezzo fiere e Congressi Srl, la società che vede la partecipazione di Regione Toscana, Camera di Commercio di Arezzo, Comune e Provincia di Arezzo, istituti di credito ed oltre 300 aziende orafe, con un capitale di 40,8 milioni di euro, è presieduta da Andrea Boldi.

La società organizza da 39 anni la manifestazione OROAREZZO – oggi gestita da IEG all’interno della IEG Jewellery Agenda – che nel 2017 ha registrato circa 650 espositori di tutti i distretti italiani orafi-argentieri. La struttura congressuale dispone di un Centro Congressi Auditorium dalla capienza di 950 posti, è firmata dallo studio GMP di Amburgo. La società ha organizzato iniziative culturali e workshop in prestigiose sedi negli Stati Uniti, Canada, Regno Unito, Spagna, Belgio, Giappone, Cina, Hong Kong, Cile, Argentina.


 

Share this article: