CNCC – Convegno “Centri Commerciali e Investitori” 2018

CNCC – Convegno “Centri Commerciali e Investitori” 2018

📅19 ottobre 2018, 11:37

Il mercato dell’industria italiana ed europea dei centri commerciali è stato il tema del convegno “Centri Commerciali e Investitori” organizzato da CNCC.

Un appuntamento importante per fare il punto della situazione sugli investimenti nelle strutture retail in Italia e in Europa e per analizzare i trend del mercato del Retail Real Estate.

Durante l’apertura dei lavori, Roberto Zoia, Presidente Commissione Sviluppo e Investimenti Real Estate CNCC e Direttore Sviluppo e Gestione Patrimonio IGD SIIQ, ha voluto sottolineare come il comparto Retail resta un mercato positivo e in crescita

La sfida del futuro sarà la capacità di affrontare con velocità tutti i mutamenti in atto, in primis la trasformazione digitale dell’e-commerce.

Il convegno infatti è stata un’occasione per far emergere lo stato di salute del settore retail dove gli andamenti dei consumi e delle affluenze sono stabili e positivi. Gli investimenti nel 2018 sono in crescita del 20% rispetto ai primi nove mesi del 2017.
CNCC Convegno Centri Commerciali e Investitori 2018
Il tema “Situazione del Mercato Italia ed Europa” è stato affrontato durante la sessione di approfondimento alla quale sono intervenuti:

Elena Zanlorenzi Head of Research JLL – Cristiana Zanzottera Head of Research BNP Paribas Real Estate – Renato Loffredo Senior Research Analyst CBRE – Claudia Buccini Partner, Head of Research Cushman & Wakefield Italia –Maddalena Panu Presidente Commissione Research CNCC, Head of Research Savills

Durante la tavola rotonda “Asset Management nei Centri Commerciali” sono intervenuti:

Maryse Beucher Direttore Generale Carmila Italia – Silvia Gandellini Head of Retail Investment Properties, CBRE Italy – Claudio Ghidotti Direttore Commerciale Gallerie Commerciali Italia – CEETRUS Italy – Savino Natalicchio Director Retail Business Unit Duff&Phelps REAG, Retail Professional Group  RICS Italia – Francesca Prandi Partner, Retail Advisory- Capital Markets Cushman & Wakefield Italia – Roberto Zoia Presidente Commissione Sviluppo e Investimenti Real Estate CNCC e Direttore Sviluppo e Gestione Patrimonio IGD SIIQ

In questa sessione è stato affrontato il tema dell’evoluzione degli shopping center verso un modello omnichannel dove coesistono e convergono sia l’esperienza virtuale sia quella fisica con al centro “la persona/cliente”. La sfida principale è quella di governare la trasformazione digitale dell’e-commerce, ormai inevitabile, che da concorrente può essere ripensato come un alleato. In questa ottica positiva, i nuovi format commerciali di successo saranno quelli in grado diventare sempre più piazze sociali e luoghi di intrattenimento, promotori di innovazione, comunicatori di cultura ed erogatori di servizi dove il consumatore è attirato e coinvolto facendo leva sulla sua dimensione esperienziale, impossibile da replicare on line.

Le nuove esperienze di acquisto porteranno con sé inevitabilmente anche nuovi format e progetti immobiliari che possono diventare un’occasione di ripensamento degli spazi urbani.

Nell’ultima sessione “Investimenti e Finanza nel Mercato Italiano e Prospettive Future” sono intervenuti:

Claudio Albertini CEO IGD SIIQ – Roberto Fraticelli Director of Italian Operations Eurocommercial Properties- Gabriele Riva Managing Director -Investment Banking- Real Estate Sector BNP Paribas – Giuseppe Roveda CEO AEDES SIIQ – Corrado Trabacchi Investment Director, Orion Capital Managers

Durante il dibattito si è affrontato il sentiment degli investitori stranieri nei confronti del mercato italiano dove sono emersi alcuni timori tra i quali: l’instabilità dei mercati finanziari e della politica italiana, oltre al dibattito in merito alle chiusure domenicali e alle relative conseguenze.

A chiusura dei lavori, Il Presidente CNCC Massimo Moretti ha così commentato: ”Ci assumiamo ancora la responsabilità di sostenere una parte consistente delle transazioni dell’intero real estate. Un’altra responsabilità che uniamo a quella nei confronti dei nostri clienti, dei dipendenti, dei retailers, delle realtà sociali dove ci inseriamo e di tutto il settore economico italiano in generale. Gli attacchi pregiudiziali al nostro settore, considerato il contributo complessivo dato dalla nostra industria, lasciano perplessi. Il CNCC non si stancherà mai di lavorare affinchè sia data luce al reale valore aggiunto garantito dalla nostra industria al Sistema Italia.”

Roberto Zoia ha poi concluso “Il comparto è assolutamente vivo e attento a tutti i mutamenti in atto. Mi sento di dire che rispetto ad altri paesi forse troppo frettolosamente citati quali “eccellenze del retail” l’Italia resta un Paese dove i Centri Commerciali hanno saputo e sapranno reagire cogliendo le migliori opportunità per la crescita del settore.
www.cncc.it


 

Share this article: