L’abilità del vetraio esalta il valore del vetro e della realizzazione finale.

L’abilità del vetraio esalta il valore del vetro e della realizzazione finale.

📅05 ottobre 2018, 11:25

Il vetro Pilkington Optiwhite e lo specchio temprabile Pilkington Mirropane, protagonisti nella ristrutturazione del Park Hotel Imperial.

La recente ristrutturazione del Park Hotel Imperial, albergo a 5 stelle a Limone del Garda, è stata l’occasione per valorizzare e mettere in mostra le capacità tecniche nella lavorazione del vetro.

La bellissima realizzazione ha fatto un uso ampio e ricco di elementi in vetro, principalmente attraverso la lavorazione di due tipologie di vetro: il vetro extrachiaro Pilkington Optiwhite™ e lo specchio temprabile Pilkington Mirropane™ Chrome Plus.

Pilkington Optiwhite™ è stato utilizzato nella tipologia da 10 mm, temprato e stratificato (10 + 10 mm, con intercalare di pvb rigido da 1,52 mm) per la realizzazione dei parapetti esterni, successivamente serigrafati in digitale con un effetto sfumato, di colore bianco.
hotel design contract vetri e specchi temprabili Pilkington
Lo stesso prodotto è stato inoltre utilizzato per la realizzazione di box bagno all’interno di alcune suite, verniciandolo di bianco all’esterno per garantire la dovuta riservatezza e intimità.

Grazie al suo processo produttivo e all’accurata selezione delle materie prime, Pilkington Optiwhite™ è estremamente neutro, ideale quando deve essere verniciato o quando i bordi sono deliberatamente posti in evidenza.

Il secondo vetro utilizzato è il vetro speciale Pilkington Mirropane™ Chrome Plus, appositamente realizzato per le parti a specchio, impiegato nella versione da 10 mm e temprato.

Attraverso il suo uso sapiente da parte della Vetraria Bergamasca Tecnovetro, che ha lavorato e installato anche questo prodotto, sono stati creati giochi di luce e di riflessione nelle stanze. Qui, Pilkington Mirropane™ Chrome Plus 10 mm, vetro con rivestimento altamente riflettente, è stato abilmente lavorato tramite incisione a controllo numerico e mediante l’applicazione di pannelli in colore bianco, creando ramificazioni e motivi di foglie.

Grazie alla sua versatilità, Pilkington Mirropane™ Chrome Plus temprato è stato installato nelle porte, applicando direttamente sul vetro gli elementi di fissaggio delle cerniere metalliche e le maniglie. L’eliminazione del profilo metallico per la tenuta del vetro, a favore di punti di ancoraggio, rende Pilkington Mirropane™ Chrome Plus un elemento decorativo di elevato valore estetico.

Pilkington Mirropane™ Chrome Plus si conferma il prodotto ideale per gli ambienti bagno. Il suo rivestimento molto resistente non teme l’umidità ed è di facile lavorazione per gli addetti ai lavori, consentendo tempra, stratifica, incisione, ecc..
hotel design contract vetri e specchi temprabili PilkingtonCon lo stesso prodotto sono stati realizzati gli specchi sopra i lavandini. Si sottolinea che gli specchi tradizionali, non avendo caratteristiche di sicurezza, sono potenzialmente pericolosi in queste applicazioni, perché possono causare ferite in caso di rottura. La facilità di tempra e di stratifica della gamma Pilkington Mirropane™ Chrome lo rende pertanto ideale per le applicazioni nei luoghi aperti al pubblico come questo.

Dice Ulisse Bonesi, socio lavoratore di Bonesi Tecnovetro Group, il gruppo a cui fa capo l’azienda che ha realizzato e installato le parti vetrarie del progetto: “La scelta di Pilkington Mirropane™ Chrome Plus è stata effettuata perché il committente voleva grandi specchi, ma che non si trattasse di un rivestimento. Il cliente richiedeva inoltre una porta cieca semplice, leggera, priva di telaio. Per queste ragioni è nata l’idea di utilizzare questo prodotto, temprato, che soddisfa in pieno entrambe le aspettative”.

  • Rispetto ai vetri della stessa categoria, perché è stato scelto proprio Pilkington Mirropane™ Chrome Plus?

La realtà è che, riguardo a queste tipologie di vetro, Pilkington non ha concorrenti. Non conosco oggi sul mercato delle alternative di prodotti che siano ugualmente performanti e temprabili”.

  • E per quanto riguarda la decisione di utilizzare il vetro extrachiaro Pilkington Optiwhite™?

È un ottimo vetro extrachiaro. Lo usiamo molto, soprattutto nell’ultimo anno, da quando la produzione è iniziata in Italia, nello stabilimento di Porto Marghera. In particolare, nel caso di vetri verniciati, come quelli che abbiamo usato per i parapetti, è indispensabile utilizzare il vetro extrachiaro, perché altrimenti la leggera sfumatura verde del vetro tradizionale renderebbe il colore bianco della vernice meno brillante. Invece, il vetro extrachiaro esalta la brillantezza dei colori e dona agli ambienti una straordinaria luminosità e trasparenza”.

  • In conclusione, Signor Bonesi, come giudica la collaborazione della sua azienda con Pilkington Italia?

“Fra le due aziende esiste una stretta collaborazione che dura ormai da diversi anni, perché da Pilkington Italia, oltre ad un‘eccellente qualità dei prodotti, riceviamo anche un ottimo servizio di consulenza. Anche noi abbiamo in azienda un servizio tecnico di elevata competenza, ma per noi è una garanzia poter ricorrere all’assistenza del produttore per offrire al nostro cliente la scelta più precisa e performante nella infinita gamma di possibilità esistenti”.
www.pilkington.it

Architetto progettista: ArtekStudio | Ing. Arch. Sergio Murgia
Vetreria trasformatrice ed installatrice: Vetraria Bergamasca Tecnovetro s.r.l.
Photos courtesy: Arnaldo Dal Bosco


 

 

 

Share this article: