TEMPORARY & POP-UP STORE: realizzare una comunicazione istituzionale.

TEMPORARY & POP-UP STORE: realizzare una comunicazione istituzionale.

📅04 Settembre 2012, 08:00

Milano, capitale d’Expo 2015, un evento, una vetrina, speriamo, internazionale, un’occasione per presentare a milioni di visitatori, aziende e addetti ai lavori e consumatori finali i propri prodotti, servizi, la propria identità.

Gli interlocutori apparteranno al b2b, addetti ai lavori, influenzatori e partner sia al b2c,i consumatori finali. Una grande potenzialità per comunicare ed ottenere visibilità, un’opportunità a disposizione delle aziende delle istituzioni, degli enti di promozione e dei distretti.

Obiettivi chiari e quantificabili
TEMPORARY  POP UP STOREUn esempio di come organizzare un temporary store ed un’azione di marketing non convenzionale adattato alle esigenze di comunicazione istituzionale viene da Svizzera Turismo.

La Svizzera sbarca alla Rinascente è il pay off, dell’iniziativa che Svizzera Turismo, ente di promozione, ha realizzato dal 29 maggio al 18 giugno 2012 a Milano. L’obiettivo era promuovere il brand Svizzera Turismo ed i suoi partner, aziende svizzere e destinazioni turistiche attraverso un department store come Rinascente e le sue vetrine che garantiscono nella città di Milano, una grande visibilità e passaggio non solo verso una clientela italiana, ma soprattutto internazionale.

L’obiettivo dell’iniziativa era secondo Jurg Schmid, Amministratore Delegato di Svizzera Turismo era “ generare al giorno 35.000 contatti pubblicitari grazie alle vetrine, per un totale di 735.000 contatti e di 3.000 contatti diretti tramite l’infopoint.

Gli strumenti
TEMPORARY  POP UP STOREInteressante è l’idea: cercare una vetrina per promuovere: il meglio dei servizi e dei prodotti “Made in Switzerland” a Milano, ospiti d’onore in una vetrina dalla grande visibilità internazionale come Rinascente Milano.

Gli strumenti: una comunicazione in store, con una campagna che si declina sui diversi piani del department store. Al piano -1 l’open bar è completamente brandizzato e presenta video illustrativi della Svizzera Turistica relativi al Canton Ticino, a Engadin St. Moritz, alle città svizzere, agli hotel Wellness e agli hotel tipici svizzeri.

Per tutto il periodo della campagna è possibile degustare un aperitivo tipico svizzero. Al sesto piano di Rinascente è stato installato lo Switzerball, uno strumento a forma di flipper che simula una vacanza in Svizzera alla scoperta delle bellezze e dei paesaggi.

 

Una carrozza all’esterno
TEMPORARY  POP UP STOREUn punto di forza è l’originale concept dell’infopoint: una carrozza, che riproduce la storica diligenza, che transitava sul Passo San Gottardo,  posta all’esterno in Corso Vittorio Emanuele.

Alla presenza dell’originale infopoint è legato un concorso: “Svizzera, il paese dell’acqua “ che offriva in palio soggiorni in Alta Engadina, Ticino ed orologi Tissot.

La carrozza, ricorda il passato e diventa uno strumento per raccontare una storia e coinvolgere i visitatori.

 


Azienda
Svizzera Turismo
Obiettivo
visibilità e contatti
Luogo
Milano, Rinascente e Corso Vittorio Emanuele
Durata
dal 29 maggio al 18 giugno 2012
Strumenti
vetrine, comunicazione in store e pop up con funzione di infopoint all’esterno
Punti di forza
obiettivi chiari e misurabili, scelta della location e integrazione tra i media.

Francesca Zorzetto
© Pubblicato da AN shopfitting magazine


 

Share this article: