Corso di Visual Merchandising & Packaging.

Corso di Visual Merchandising & Packaging.

📅02 febbraio 2015, 14:38

Da lunedì 9 febbraio il corso organizzato da Confcommercio Ascom Cervia.

Il corso, della durata di 20 ore, si rivolge a 12 dipendenti annuali e stagionali, titolari, soci collaboratori delle aziende del settore terziario (addetti alle vendite e presentazione dei prodotti per attirare l’attenzione e coinvolgere il cliente all’acquisto per incrementare le vendite nei settori abbigliamento, calzature, intimo, casa ed oggettistica).

Ascom Cervia Corso Visual packaging

Crea identità al punto vendita; crea l’interpretazione negli allestimenti; esalta i prodotti e il marchio; crea confezioni originali capaci di stupire e sedurre; trasforma l’oggetto in qualcosa di unico ed esclusivo.”

Contenuti: Creare una shopping experience visivamente appagante, per creare un ambiente piacevole che stimola la curiosità e quindi l’acquisto. È questo il compito del Visual merchandiser, che individua, all’interno di un vasto assortimento di prodotti, gli elementi distintivi di un discorso espositivo coerente con l’immagine del punto vendita.

Alla base di questa professione ci sono competenze artistiche che spaziano dal disegno alla scenografia e alla cartellonistica, integrate con nozioni specialistiche quali sociologia dell’organizzazione, tecniche di trasmissione dei messaggi, comunicazione di massa, sociologia e psicologia dei consumi.

Nascono così ambienti dalla spiccata personalità e dalla grande adattabilità alle esigenze commerciali, per offrire un panorama mai statico e sempre emozionante. Il Packaging – La confezione di un prodotto è sempre un momento di comunicazione importante fra chi dona e chi riceve, l’ultimo diaframma che separa dall’oggetto dei desideri.

Nel commercio, rappresenta il compiersi di un percorso, di una narrazione visiva che nasce dalla vetrina, prosegue dentro il negozio e culmina nella confezione di un pacco regalo. Quanta cura dev’essere posta in quei rapidi gesti, quanta attenzione nella scelta di una carta che non sia qualsiasi, ma che comunichi anch’essa qualcosa di noi.

L’incarto trasforma un oggetto qualunque, in vendita a chiunque, in qualcosa di unico ed esclusivo, pensato e composto con sapienti gesti solo per noi. Credo che ogni negozio dovrebbe attrezzarsi per personalizzare l’esperienza d’acquisto: “hai scelto il mio negozio per fare o farti un regalo, lascia che lo valorizzi con un packaging prezioso”. Solo investendo in queste piccole ma fondamentali attività è possibile spingere chi acquista a tornare nello stesso negozio.

Per informazioni, gli interessati devono contattare la Segreteria organizzativa Ascom Cervia, Sig.ra Monica Ascedu tel. 0544 913913 – mail: m.ascedu@ascomcervia.it


 

Share this article: