In Italia KIABI rafforza il suo percorso di sviluppo in continuità con il 2016.

In Italia KIABI rafforza il suo percorso di sviluppo in continuità con il 2016.

📅15 marzo 2017, 10:06

Anche il 2017 per l’azienda di abbigliamento francese si conferma un anno intenso tra nuove aperture e restyling.

L’Italia per l’azienda di abbigliamento francese KIABI, società leader della “moda a piccoli prezzi”, rappresenta il terzo mercato dopo Francia e Spagna e proprio nel territorio italiano dallo scorso anno l’azienda ha iniziato un nuovo percorso di rinnovamento ed innovazione per far vivere ai propri clienti una shopping experience di qualità dedicata a tutta la famiglia.

Dopo un 2016 ricco di soddisfazioni e successi grazie a nuove aperture, con il nuovo “KIABI Free”, al restyling di store già esistenti e grazie alla conquista del premio insegna dell’anno, anche il 2017 si preannuncia per l’azienda francese un anno importante per i numeri, gli appuntamenti in programma ed altre novità da scoprire. Il “KIABI Free”, inaugurato lo scorso aprile 2016 ad Arese, arriverà anche in altre città: attrattività, innovazione e tecnologia digitale sono le caratteristiche principali di tutti i nuovi concept store firmati KIABI e l’obiettivo è quello di offrire ai clienti una shopping experience unica e di qualità per soddisfare le esigenze di tutti grazie anche all’importante relazione tra store digitale e fisico.

Kiabi Italia sviluppo retail

KIABI Free

Ad inaugurare la prima parte del 2017, sabato 25 e domenica 26 marzo è in programma il restyling dello store di Roma situato presso il centro commerciale “La Romanina”: due giornate per scoprire il nuovo look, “KIABI Free”, del punto vendita ed approfittare dei “mid season sales” con uno sconto del 50% applicato su un’ampia selezione di articoli. Durante la giornata di sabato un make up artist gratuito sarà a disposizione delle signore mentre i bambini sia sabato che domenica potranno divertirsi con la mascotte di topolino ed un trucca bimbi dedicato. Anche lo store di Ferrara, aperto nel 1999, sarà protagonista di un rinnovamento per un’immagine più giovane.

Successivamente, durante il mese di maggio, le città di Torino e Ravenna saranno protagoniste con l’apertura di due nuovi store “KIABI Free”. Il 22 maggio KIABI aprirà le porte, con 1.600 mq di store, all’interno del nuovissimo centro commerciale “Mondo Juve” a Torino e dopo pochi giorni, il 25, inaugurerà un nuovo punto vendita (1.500 mq) a Ravenna all’interno del centro commerciale “ESP”, da sempre il più importante shopping center del Ravennate.

Le sorprese per il 2017 non finiscono qui perché nella seconda metà dell’anno altri nuovi appuntamenti attenderanno l’azienda. Sono infatti in programma altre due inaugurazioni al Centro Italia ed un nuovo punto vendita di 1.700 mq aprirà invece a Udine presso il principale shopping center friulano “Città Fiera”. Nuovi store che creeranno per l’azienda anche una crescita dell’indotto in termini di impiego grazie a nuovi posti di lavoro per tutti i ragazzi appassionati di moda che vogliono mettersi in gioco e crescere in un’azienda giovane, all’avanguardia e particolarmente attenta alla crescita professionale dei propri dipendenti.

«In Italia Kiabiracconta il Direttore Sviluppo KIABI Italia, Massimo Pozzipersegue l’obiettivo strategico di incrementare costantemente la qualità e l’emozione dell’ esperienza di acquisto dei propri clienti lavorando parallelamente sul miglioramento dei propri punti vendita (il concept “free” è un successo in continua evoluzione), dei servizi (personal shopper, sartoria, e-prenotazione, spazio bimbi) e dell’aggiornamento periodico delle collezioni che alternano proposte moda ai capi essenziali, sempre al miglior prezzo».

KIABI continua inoltre a confermarsi, per il secondo anno consecutivo, tra le migliori aziende per cui lavorare in Italia: lo scorso venerdì 3 marzo è stata infatti premiata da Great Place to Work® come quinto miglior luogo di lavoro in Italia nella categoria Large Companies che include i migliori ambienti di lavoro con oltre 500 collaboratori. In Italia l’azienda di abbigliamento francese ha una “rete” di dipendenti che conta 700 persone e un tasso di turn over del 7%.

KIABI

Nasce nel 1978 in Francia a Lille per iniziativa della famiglia Mulliez, dinastia francese che ha fondato Auchan, Decathlon, Leroy Merlin e Pimkie. Da più di 30 anni il brand francese propone ai suoi clienti una moda accessibile per tutta la famiglia (uomo, donna, bambino, bebè taglie comode, premaman) grazie alla sua ampia scelta di vestiti di qualità. L’obiettivo è quello di offrire una proposta fashion a prezzi contenuti raggiungendo in questo modo un eccellente rapporto qualità – prezzo.
www.kiabi.it


Share this article: