Lo Store del nuovo ACQUARIO di Rio de Janeiro.

Lo Store del nuovo ACQUARIO di Rio de Janeiro.

📅31 Maggio 2017, 11:49
ENGLISH TEXT

Realizzato negli spazi di un ex edificio di stoccaggio a freddo, l’acquario più grande del Sud America, si sviluppa su cinque piani, in uno dei quartieri della città recentemente riqualificati in occasione dei Giochi Olimpici.

All’interno dell’acquario, lo Studio brasiliano Kube Arquitetura, ha progettato un negozio di souvenir di 420 mq.

Kube Arquitetura progetto per lo Store del nuovo ACQUARIO di Rio de Janeiro.

Lo spazio è una sorta di “percorso” in cui, tutti i 4000 ospiti, che giornalmente visitano l’acquario passeranno attraverso lo store avviandosi verso l’uscita.

Per questo progetto lo Studio Kube si è ispirato allo scheletro della megattera (Cetaceo dei Balenotteridi) che troneggia appesa nella hall d’ingresso dell’acquario, disegnando una serie di display che riprendono le curve organiche delle costole delle balene, dando allo spazio un movimento fluido e leggero e consentendo un alto livello di flessibilità espositiva.

I display a costola permettono ai prodotti di essere rilevati gradualmente, creando un livello di intimità che si protrae per tutto lo store.

Kube Arquitetura progetto per lo Store del nuovo ACQUARIO di Rio de Janeiro.

Tre sono le principali aree del negozio: all’ingresso le costole si presentano di un blu scuro che sfuma verso tonalità più chiare, mentre sul pavimento, la resina a ciottoli incornicia un elemento organico azzurro, che rimanda al tema del mare.

Il secondo ambiente si configura come un tunnel, più stretto e lungo rispetto al primo, in cui il pavimento in ciottoli, lascia spazio ad una pavimentazione in legno dal disegno fluido, posata in senso perpendicolare rispetto al passaggio dei visitatori.

Kube Arquitetura progetto per lo Store del nuovo ACQUARIO di Rio de Janeiro.

In ultimo, lo spazio si apre diventando più organico e scorrevole, monocromatico ed aperto, articolandosi attraverso una zona centrale dedicata ai bambini con elementi verticali in legno, un’area dedicata alle offerte, sempre contraddistinta dal pavimento azzurro, e la zona cassa a cui si accede attraverso un percorso delimitato da elementi in metallo di diverse gradazioni di azzurro a varie altezze; elementi costituiti da lunghe strutture regolari ed espositori quadrati chiusi da teche, che richiamano ancora una volta l’idea del mare.

Completano lo spazio, dietro agli espositori di questo ultimo ambiente, una zona adibita a magazzino ed i camerini-prova, ispirati nella forma a spirale al Nautilus e che, nel materiale di rivestimento, riprendono la tessitura della sabbia delle spiagge brasiliane.

Lo spazio viene così progettato attraverso la messa in scena di una metafora legata al mare, in cui i camerini sono conchiglie, le pareti richiamano la sabbia, il pavimento ai ciottoli e al mare, dando vita ad un ambiente pieno di stimoli che coinvolgono totalmente il visitatore.

by AN shopfitting magazine no.138 ©
Photos courtesy Talitha Soares


Share this article: