Inaugurato oggi GOLD/ITALY, l’appuntamento autunnale del settore orafo italiano.

Inaugurato oggi GOLD/ITALY, l’appuntamento autunnale del settore orafo italiano.

📅20 ottobre 2018, 16:40

Ad Arezzo Fiere fino a lunedì 22 ottobre sono presenti buyer da 30 Paesi, brand 100 % Made in Italy, un nuovo format digitale, 3 aree espositive.

Si è aperto questa mattina il sipario su GOLD/ITALY, il palcoscenico esclusivo che presenta al mondo la migliore produzione orafa Made in Italy e l’innovazione creativa di selezionate aziende manifatturiere provenienti da tutti i distretti orafi italiani. Un settore in cui il Made in Italy rappresenta sempre di più un valore riconosciuto e ricercato dai mercati internazionali, come ha ricordato il presidente di Arezzo Fiere e Congressi Andrea Boldi. La cerimonia della manifestazione organizzata da Italian Exhibition Group (IEG) si è tenuta nel quartiere fieristico aretino.

Presenti al taglio del nastro il Presidente di Italian Exhibition Group Lorenzo Cagnoni, il Presidente di Arezzo Fiere e Congressi Andrea Boldi, il Sindaco di Arezzo Alessandro Ghinelli, il Prefetto di Arezzo Anna Palombi, il Presidente della Provincia di Arezzo Roberto Vasai , l’Assessore alle Attività produttive, credito, turismo, commercio della Regione Toscana Stefano Ciuoffo, il Presidente di Confindustria Federorafi Ivana Ciabatti, il Presidente CCIAA – Arezzo Andrea Sereni e Beppe Angiolini, Art Director di GOLD/ITALY e il questore di Arezzo Bruno Failla.

GOLD/ITALY presenta al mondo l’innovazione creativa di selezionate aziende manifatturiere provenienti da tutti i distretti orafi italiani: Arezzo, Vicenza, Valenza, Torre del Greco, Milano. Un appuntamento immancabile per buyer specializzati provenienti da 30 Paesi.

Gold Italy fiera del settore orafo italiano
La manifestazione presenta quest’anno un nuovo format, fortemente orientato al business, con un innovativo programma di business matching digitale che affianca il tradizionale modello fieristico di successo. Il nuovo progetto è una perfetta integrazione dello strumento digitale con quello fisico: propone una piattaforma on line all’interno della quale è possibile per le aziende selezionare i buyer delle realtà più adatte per tipologia, target e dimensioni, alle proprie esigenze distributive e per i buyer individuare i produttori più in linea con la propria clientela.

Sono oltre 650 gli incontri già programmati da aziende e buyer: un importante risultato che attesta, da una parte, la capacità di IEG nel proporre strumenti funzionali e di concreto supporto al settore, dall’altra la ricettività delle piccole e medie imprese italiane agli stimoli innovativi.

Sono tre le aree espositive speciali che caratterizzano la manifestazione, giunta quest’anno alla sua 6a edizione: la prima dedicata alla gioielleria, la seconda è quella del Cash & Carry, e la terza infine, denominata Gold/Italy Tech, è dedicata alla tecnologia. Chiude l’esposizione la sezione dedicata al packaging.

Infine, alla ricchissima offerta della Fiera si aggiunge la splendida accoglienza della città di Arezzo con eventi ed iniziative speciali nelle vie del centro storico.

Partner della manifestazione è UBI Banca che ha avviato la commercializzazione dei servizi dedicati al settore su tutti i distretti orafi italiani.

AREZZO FIERE E CONGRESSI
Arezzo fiere e Congressi Srl, la società che vede la partecipazione di Regione Toscana, Camera di Commercio di Arezzo, Comune e Provincia di Arezzo, è presieduta da Andrea Boldi. La società organizza da 40 anni la manifestazione OROAREZZO – oggi gestita da IEG all’interno della IEG Jewellery Agenda – che accoglie espositori di tutti i distretti italiani orafi-argentieri. La struttura congressuale dispone di un Centro Congressi Auditorium dalla capienza di 950 posti, è firmata dallo studio GMP di Amburgo. La società ha organizzato iniziative culturali e workshop in prestigiose sedi negli Stati Uniti, Canada, Regno Unito, Spagna, Belgio, Giappone, Cina, Hong Kong, Cile, Argentina.
Italian Exhibition Group Spa
Italian Exhibition Group (IEG) è leader in Italia nell’organizzazione di eventi fieristici e tra i principali operatori del settore fieristico e dei congressi a livello europeo, con le strutture di Rimini e Vicenza. Il Gruppo IEG si distingue nell’organizzazione di eventi in cinque categorie: Food & Beverage; Jewellery & Fashion; Tourism, Hospitality and Lifestyle; Wellness and Leisure; Green & Technology. Negli ultimi anni, IEG ha avviato un importante percorso di espansione all’estero, anche attraverso la conclusione di joint ventures con operatori locali (ad esempio negli Stati Uniti, Emirati Arabi e in Cina). IEG ha chiuso il bilancio 2017 con ricavi totali consolidati di 130,7 mln di euro, un EBITDA di 23,2 mln e un utile netto consolidato di 9,2 mln. Nel 2017, IEG, nel complesso delle sedi espositive e congressuali di Rimini e Vicenza, ha totalizzato 50 fiere organizzate o ospitate e 206 eventi congressuali.

Share this article: