Il NEUROMARKETING può aiutare a creare le vetrine?

Il NEUROMARKETING può aiutare a creare le vetrine?

📅01 Febbraio 2019, 18:10

Il nostro cervello elabora con una velocità impressionante moltissime informazioni. La presa delle decisioni per il 90-95 per cento avviene a livello inconscio, compresa quella davanti ad una vetrina di entrare o no in un negozio.

Francesca Zorzetto dedica un articolo ad un tema formidabile per un visual merchandiser: il neuromarketing.

Il NEUROMARKETING può aiutare a creare le vetrine?

E’ sempre più difficile leggere i comportamenti dei consumatori.  I tradizionali strumenti non bastano più.

In questo post Francesca Zorzetto condivide i contributi che le neuroscienze offrono al visual merchandising nella creazione di vetrine coinvolgenti ed emozionanti.
leggi tutto


Share this article: