DRIES VAN NOTEN Los Angeles

DRIES VAN NOTEN Los Angeles

📅11 Giugno 2021, 10:43
ENGLISH TEXT

Primo store negli Stati Uniti per lo stilista belga Dries Van Noten

Flagship Store Dries Van Noten, Los Angeles

Situato su La Cienega Boulevard, il primo punto vendita americano non è un semplice spazio retail, ma un luogo pensato per una vivace esperienza d’acquisto ed accogliere manifestazioni artistiche sotto diverse forme, grazie allo sfruttamento del grande piano volumetrico: un paradiso dello shopping che combina le collezioni fashion di Dries Van Noten con raccolte di opere d’arte.

Con un layout disposto su 800 mq, il negozio di Los Angeles, il più grande di tutti i punti vendita Dries Van Noten, mantiene inalterata la sua struttura architettonica preesistente, riducendo al minimo gli interventi per mettere in risalto lo stile affascinante del brand.

Flagship Store Dries Van Noten, Los Angeles

LA LOCATION

L’intera costruzione include due immobili divisi da un grande parcheggio; il primo immobile denominato “The Big House”, occupa due piani, dove il piano terra ospita le collezioni donna e quello superiore è dedicato all’abbigliamento per uomo; il secondo stabile chiamato “The Little House” è un open space, caratterizzato dalla presenza di piante esotiche e fiori recisi, motivi che si riflettono nei tessuti eccentrici di Dries Van Noten.

Flagship Store Dries Van Noten, Los Angeles

La collaborazione con il famoso floral artist giapponese Azuma Makoto, (che realizzò la scenografia di una sfilata alla settimana della moda di Parigi) ha contribuito ad accentuare lo spirito eclettico degli interni, grazie ai poster translucidi a soggetti floreali che rivestono le vetrine.

I fruitori vengono accolti in un mondo fatto di contrasti luminosi e decisi, con una giustapposizione giocosa di architettura, arredi, cromatismi e prospettive; le pareti sono tinteggiate in bianco ottico mentre la pavimentazione è in cemento grigio. In alcuni punti gli elementi strutturali, dai materiali ai tessuti, sono rafforzati dal giallo vivido che è sinonimo di tutti i luoghi di Dries Van Noten.

Nella Big House, tra le collezioni di abbigliamento, spicca un pianoforte a coda Steinway del 1928, mentre un grande divano giallo si staglia sulla parete bianca dell’ingresso. Giovani studenti delle scuole di musica, giovani musicisti, ma anche musicisti più affermati sono invitati ad esibirsi al pianoforte.

Flagship Store Dries Van Noten, Los Angeles

Dall’ingresso, un fastoso corridoio dirige il campo visivo su un lampadario decorato in vetro di Murano.

La maggior parte degli arredi sono stati rielaborati, come quelli creati dal furniture designer francese Johan Viladrich, i cui progetti sono ridotti al minimo assoluto, infatti egli utilizza solo materiali preesistenti, spesso industriali, e li inserisce su strutture primitive per dar vita a composizioni radicali.

Flagship Store Dries Van Noten, Los Angeles

MOSTRE E INSTALLAZIONI

Un gruppo eterogeneo di artisti locali ed internazionali di Los Angeles sono stati invitati a dipingere le pareti dello showroom, come una street art; in questi ambienti si trovano capi ed accessori delle collezioni degli anni ’90. In questo caso, l’idea di Dries Van Noten è stata quella di consentire ai clienti, dopo la pandemia di Covid 19, di riportare i loro articoli che, rinfrescati, saranno poi rimessi in vendita.

Sia The Big House che The Little House diventano spazi espositivi con mostre di pittori, designer ed artigiani che sono stati in contatto con lo stilista Dries Van Noten; l’esperienza culturale prevede raccolte temporanee di opere in ceramica, tappeti, fotografie, arredi e strumenti musicali.

Flagship Store Dries Van Noten, Los Angeles

Di volta in volta, dopo l’emergenza Coronavirus, la boutique ospiterà anche un ristorante buffet al piano superiore dove verranno serviti cocktail e stuzzichini in una veste del tutto originale.

by AN shopfitting magazine no.162 ©

Photos courtesy: Dries Van Noten © Jim Mangan © Jeff Forney


Share this article: