AIRMIX CONCEPT STORE

AIRMIX CONCEPT STORE

📅15 Novembre 2022, 11:11
ENGLISH TEXT

Lo studio SpActrum introduce la metafora “bolle”, che non è solo un concetto di design che riprende il tema della boutique lifestyle AIRMIX, ma anche una metodologia di manipolazione della forma utilizzata come parte del design.

Il progetto inizia con la ridefinizione del posto che lo stile di vita occupa nella vita umana. Piuttosto che qualcosa di aderente alla vita di tutti i giorni, SpActrum interpreta lo stile di vita come un bisogno essenziale nel profondo dell’umanità.

AIRMIX Concept Store

La forma e la struttura di una bolla come fenomeno fisico funge da ispirazione formale per il design.

Le bolle diventano sia la metafora di un bisogno transitorio che il concetto formale del design. Quando le bolle di sapone si raggruppano, formano una serie di cupole interconnesse, con pareti planari che separano ogni bolla dalla successiva e attraverso iterazioni geometriche di bolle che si spostano in scala, vengono intersecate da piani o altre bolle che creano una serie di frammenti scultorei che popolano, collegano e dividono lo spazio.

AIRMIX Concept Store

AIRMIX si trova all’angolo di un vivace centro commerciale, con il lato più lungo dello spazio a forma di L rivolto a sud. Per promuovere il primo negozio del brand la facciata presenta un’insegna a tutta altezza composta da elementi illuminati e schermi LED. A-I-R-M-I-X, con A e X, leggermente inclinate verso il centro a indicare i due ingressi posti alle estremità, mentre l’altro lato dello spazio a forma di L si affaccia su un trafficato corridoio che collega le piazze dello shopping.

Lungo la parete di fondo, i perimetri delle bolle creano uno spazio simile a un “altare” dove vengono esposti i prodotti cosmetici e per la cura della pelle. Gli ampi gradini percorribili sono anche unità espositive di per sé destinate a oggetti di grandi dimensioni. Le bolle appese al soffitto identificano una sorta di “Road to Fragrance”, che cattura l’attenzione quando si alza lo sguardo e crea un percorso tra i profumi posizionati ai bordi delle bolle stesse.

Le ricerche effettuate in fase progettuale portano ad un linguaggio formale, approfondito in fase di produzione dall’utilizzo di lastre d’acciaio tagliate e sagomate da un laboratorio specializzato in opere d’arte. La maggior parte dei materiali utilizzati, come acciaio e vetro, sono completamente riciclabili.

Gli studi sullo schema cromatico sono stati effettuati tramite rendering digitale, modelli in miniatura e prototipi in scala reale fino a creare un gradiente di rosso che appare come un tramonto stellare su un pianeta alieno. L’illuminazione, al 100% a LED, contribuisce alla riduzione di consumo energetico.

La maggior parte dei fornitori  scelti si trovano entro un raggio di 50 km, il che aiuta a ridurre l’emissione di anidride carbonica in fase di trasporto.

AIRMIX Concept Store

L’obiettivo della boutique AIRMIX è quello di dare un tocco di leggerezza alla “pesantezza” della vita urbana, sia per la sua forma brillante che per lo stile di vita sostenibile che rappresenta.

Project Location Qujiang Creative Circle, Yanta District, Xi’an, China
Area 240 sqm
Client Shaanxi Airport Xinsilu Trade Co., Ltd
Architecture Design SpActrum
Chief Architect Yan Pan
Design Team Yijie Zhang, Zhen Li, Yimeng Tang, Xiao Wan, Jinyu Wan
Lighting Consultant Wei Sun
Contractor Shaanxi Sanyi Construction Engineering Co., Ltd
Still Plates & Sculpture Installation Jiahongjing
Terrazzo Floor Smooth
Photos courtesy Inspace

by AN shopfitting magazine no.171 ©

Share this article: