MATCHESFASHION.COM Londra

MATCHESFASHION.COM Londra

📅18 febbraio 2015, 14:54
ENGLISH VERSION

Il concept ideato da MRA Architecture&Interior Design per MATCHESFASHION.COM ha come intento quello di fondere l’offerta digitale e quella fisica del brand di abbigliamento.

Il punto vendita occupa una posizione privilegiata di Londra nel Wimbledon Village al 36 di High Street: uno spazio unico di 320 mq., disposto su due piani.

Riconfigurando il layout interno, MRA ha voluto collocare il cliente al centro della shopping experience. Le vetrine, più ampie della nuova facciata consentono di vedere meglio l’interno della boutique, garantendo una maggiore visibilità dalla strada; le insegne, dalle linee semplici e pulite, rispecchiano il branding online “minimale” di questo marchio.

Il design del negozio si basa su una scelta di materiali semplici, come i pavimenti in seminato veneziano ed il legno, con venature tono su tono, che si fondono a creare un ambiente rilassato, quasi uno sfondo neutro ed allo stesso tempo accattivante, in cui vengono esposte le varie collezioni di abbigliamento.
MATCHESFASHION.COM--London_MRA_AN-SHOPFITTINGMAGAZINEAl piano terra si trovano i reparti dedicati al denim contemporaneo, alle calzature ed agli accessori. Qui gli arredi da terra consistono in ampi e versatili banchi espositivi con elementi di colore pop. Le  appenderie, a muro e su strutture in metallo tubolare, caratterizzano gli spazi intermedi.

Una dinamica scala, che collega il piano terra al piano superiore, sempre con pavimentazione in seminato alla veneziana, è illuminata da ringhiere in ottone anticato e delimitata da pannelli in betulla montati a formare sfaccettature asimmetriche.

La luce del giorno penetra dal lucernario sovrastante guidando i visitatori in un percorso aperto e invitante verso il piano superiore. Punti luce nascosti valorizzano l’ambiente, evidenziando gli spigoli delle pannellature in legno. Queste “manipolazioni” degli spazi si traducono in un’esperienza intensa e sofisticata.
MATCHESFASHION.COM--London_MRA_AN-SHOPFITTINGMAGAZINEIn cima alla scala, una parete con decorazioni in ottone funge da suggestivo sfondo al podio con i manichini stilizzati, dall’aspetto minimalista, che corredano il design. Sopra alla scala, dal lucernario lungo sette metri pendono pannelli plastici dalla fluidità morbida e organica che, insieme alle luci sospese, vanno a creare un’installazione di arte moderna. In contrasto con il piano terra, il primo piano è completamente rivestito in moquette che da  all’ambiente un’atmosfera rilassante e confortevole.

I migliori brand delle collezioni uomo e donna sono esposte su appenderie lungo l’intero perimetro contro uno sfondo plastico ondulato e su piedistalli in marmo di Carrara. Gli accessori sono presentati in vetrinette accuratamente rifinite che si affacciano sulla balaustra della scala. Il motivo dello sfondo ondulato viene ripreso sotto forma di metallo tubolare nelle ringhiere e nelle gambe dei tavoli in ottone. La solidità dei piani in marmo dei tavoli contrasta con la leggerezza delle loro basi.
MATCHESFASHION.COM--London_MRA_AN-SHOPFITTINGMAGAZINESuperando la scala, i visitatori giungono nell’area lounge, con arredi originali degli anni ’60 disegnati da Giò Ponti e un lampadario Sciolari. Qui possono esplorare tutto il settore online di MATCHESFASHION.COM con gli iPad, da soli o con l’aiuto dei commessi.

Oltre l’area lounge, il concept del metallo tubolare si ripete sul paravento in ottone a tutta altezza che incorpora una barra appendiabiti in pendant con quelle perimetrali. Il paravento separa la zona abiti da sera da quella riservata alla gioielleria, consentendo comunque la visuale su tutto il primo piano.

I punti di accesso digitali sparsi in tutto il negozio sono visibili, accessibili e facili da usare. Le interfacce sono state pensate fin dall’inizio per far parte dell’estetica del negozio, migliorando la percezione del marchio con un passaggio senza soluzione di continuità dal lato fisico a quello online dello store. Nata nel 1987 come negozio vero e proprio, la MATCHESFASHION.COM è diventata una grande azienda multicanale internazionale con 14 punti vendita a Londra con un sito Internet internazionale operativo in 195 paesi.

Tom e Ruth Chapman (amministratori delegati di MATCHESFASHION.COM) hanno commentato: “Dopo 27 anni a Wimbledon Village ci sembrava giusto accorpare le quattro boutique più piccole in un unico, grande e dinamico spazio interattivo, come vetrina per le nostre attività online e per presentare la nostra versione dei vari marchi internazionali ed emergenti con cui collaboriamo”.
MATCHESFASHION.COM--London_MRA_AN-SHOPFITTINGMAGAZINE

MRA ha interpretato l’obiettivo di MATCHESFASHION.COM, ovvero la loro abilità nel trovare designer nuovi e di talento e nello scegliere i capi più belli, come una specie di collage. Anshu Srivastava, dirigente di MRA, spiega: “Abbiamo pensato che il modo con cui MATCHESFASHION.COM porta la sua esclusiva selezione di moda nella vita dei suoi clienti potrebbe essere interpretato come una serie di proiezioni, attraverso i social media e la stampa, dalla rete Internet al negozio reale. È una forma di comunicazione che abbiamo denominato “dal digitale all’analogico”. Questo concetto ci ha portato all’opera di artisti come Donald Judd e Christopher Bruno: abbiamo particolarmente apprezzato le loro forme pure e la manipolazione degli spazi. Abbiamo cercato di realizzare proiezioni scultoree nel progetto della scala, negli arredi da terra e nei muri perimetrali ondulati”. Srivastava prosegue: “Nella scultura minimalista la materialità assume un’importanza cruciale. L’abilità artigianale, la cura dei dettagli e la scelta di materiali “poveri” che contraddistinguono i lavori di Judd, per esempio, sono diventati a loro volta temi centrali del nuovo concept per MATCHESFASHION.COM”.

—————————————————————————————————
Client – MATCHESFASHION.COM
Concept Architect – MRA Architecture & Interior Design
Lead Consultant/Project Manager – MRA Architecture & Interior Design
Lighting Design – Paul Nulty Lighting Design
Main Contractor – Esprit UK
Millworker/falegnameria – Clements
Photos courtesy Ed Reeve
by AN shopfitting magazine ©
—————————————————————————————————–

Lo Studio MRA Architecture and Interior Design è specializzato nella progettazione di spazi commerciali dal design esclusivo ed accattivante. Dalla sua fondazione nel 2002, MRA ha collaborato con una nutrita committenza internazionale e ha realizzato spazi commerciali che conquistano e che rispecchiano la passione creativa e l’impegno dello staff, in progetti interessanti e complessi, costruendosi così un’eccellente reputazione nel campo degli ambienti commerciali, dal design alla realizzazione.

Tra i loro progetti si annoverano il negozio Agent Provocateur sulla Madison Avenue a New York; il negozio monomarca di Juicy Couture in Regent Street a Londra; il progetto del primo negozio House of Hackney a Shoreditch, Londra e, recentemente, il nuovo interior concept per MATCHESFASHION.COM
www.mra.co.uk


 

Share this article: