Concept store BOUTIQUES TANGY a Tianjin e Shenyang.

Concept store BOUTIQUES TANGY a Tianjin e Shenyang.

📅01 Ottobre 2011, 15:08

Connubio tra filosofia italiana e cultura asiatica sviluppato dallo Studio Oobiq Architects per il marchio Tangy nella città di Tianjin e Shenyang.

Fin dalla sua fondazione lo studio di architettura Oobiq Architects, con sede a Hong Kong, realizza progetti in cui si evidenzia una fusione armonica tra la filosofia italiana e quella asiatica dalle quali sono stati colti gli aspetti più profondi delle culture.

Seguendo il loro istinto artistico, i designer hanno presentato un concept per il marchio Tangy,  un mix perfetto tra passato e presente, in uno spazio in cui i ritmi frenetici della vita metropolitana moderna si fondono sapientemente con la tranquillità della vita primitiva.

Semplici, moderni ed esclusivi, i ripiani espositivi in legno sono fissati in una sorta di nastro che determina un piacevolissimo impatto visivo. Assolutamente originale è anche la parete divisoria a forma di rete, realizzata con lo speciale tipo di seta, lavorata nello stabilimento Tangy, e l’interconcept store BOUTIQUES TANGY Tianjin Shenyangminabile nastro, anch’esso in seta. Interpreti del presente, questi dettagli risvegliano tuttavia l’immaginazione, stimolano i sensi e richiamano elementi della società primitiva. Questo approccio poetico all’interior design apre all’immaginazione orizzonti infiniti:
coniugando l’eleganza, tratto distintivo della cultura italiana, con lo spirito della cultura orientale, il suo minimalismo, la sobrietà e un tocco di maestria artigianale, i designer hanno saputo dar vita ad una realizzazione inimitabile. La semplicità della struttura e delle linee, ispirata allo Zen, incontra la sensibilità del popolo cinese che, ha da sempre, conduce uno stile di vita sobrio, pratico, ma nel contempo profondo e intimo.

© Pubblicato da AN shopfittig magazine


 

Share this article: