Caffè RIDOLA, Matera

Caffè RIDOLA, Matera

📅23 Ottobre 2015, 13:05
ENGLISH VERSION

Nel cuore della Capitale europea della cultura 2019, il giovane Studio materano composto da Marina Manca e Alfredo Manca, ha concepito un nuovo spazio di incontro e di ritrovo culturale.

Caffe RIDOLA Matera

Matera, un luogo dalla storia complessa, che ha fatto della sua cultura ricca di tradizioni il proprio trampolino di lancio. “Tradizione”, non a caso, è la parola chiave per comprendere il progetto che, partendo da una ricerca sulle antiche arti e mestieri lucani riesce a centrare le precise richieste del committente.

Situato nel cuore di Matera, il Ridola Caffè è un piccolo ed accogliente locale la cui percezione è stata ampliata con l’aiuto di un vetro riflettente su una delle pareti corte che delimitano l’ambiente. Questa soluzione ha permesso di mascherare due schermi che, con la loro immateriale presenza e la proiezione no-stop di immagini, contribuiscono a dare un’atmosfera viva, dinamica e contemporanea al locale.

Tuttavia, ciò che caratterizza il progetto è il trattamento delle superfici delle pareti alle quali è affidato il compito di reinterpretare il messaggio trasmesso dalla tradizione; grandi rosoni, ottenuti dall’incisione di lastre in ferro, richiamano le lavorazioni dei pizzi e del tufo e grazie ad una doppia pelle in legno diventano contenitori ed espositori per i prodotti hand made, messi in vendita dai proprietari.

L’atmosfera è resa calda ed accogliente grazie all’impiego del legno di rovere chiaro, utilizzato per la pavimentazione, per il rivestimento del bancone e per i tavoli; ed è impreziosita da un’apparentemente casuale successione di grandi lanterne contemporanee. Due soli materiali, metallo e legno ad esaltare la struttura originaria in tufo, lasciato a vista nella volta a botte e che emerge qua e là sulle pareti.
caffe-Ridola-matera-Studio_Manca@Pierangelo-Laterza
Ed è quanto afferma uno degli architetti: “Il caffè Ridola nella mia visione è un luogo d’incontro di menti pensanti, un ritrovo culturale. C’è una linea di pensiero che accomuna tutto quello che il luogo offre e che potrebbe sinteticamente coincidere con il concetto a me caro del vivere con lentezza. La fruizione del luogo non è veloce… gli ospiti hanno tempo per riflettere su quello che assaporano, non solo cibo ma anche immagini, suoni e parole. Questo è il concetto che sta alla base della filosofia del luogo.”

caffe-Ridola-matera-Studio_Manca@Pierangelo-Laterza
Marina Manca
(Bari 1976), Alfredo Manca (Bari 1974) si laureano in architettura nel 2004, presso l’Università Federico II di Napoli dove, nello stesso anno, collaborano con il dipartimento di progettazione urbana e ambientale. Dal 2006, dopo un  stage nello studio dell’architetto Mauro Saito, iniziano la libera professione con un proprio studio a Matera, dedicandosi alla realizzazione ex novo e alla ristrutturazione di negozi, edifici pubblici e residenze private.

Alcuni loro progetti sono stati pubblicati su riviste nazionali ed internazionali, evidenziando l’attività nella quale integrano recupero filologico del passato e perizia artigianale con utilizzo di avanzate tecnologie digitali e materiali di ultima generazione.
www.mancastudio.it

by AN shopfitting magazine ©
Photos courtesy Pierangelo Laterza


 

Share this article: