Caffetteria DE-TOX, Trikala, Grecia.

Caffetteria DE-TOX, Trikala, Grecia.

📅24 Giugno 2019, 13:47
ENGLISH TEXT

De-Tox è una rinomata catena greca di coffee house con diverse location in territorio ellenico.

Lab4 Architects Caffetteria De-Tox

I progettisti di Lab4 Architects, incaricati di ridisegnare la nuova caffetteria situata a Trikala, si sono ispirati al logo del brand per dar vita ad un progetto che, occupando un’area di 98 mq., costituisce un vero e proprio punto di riferimento per i coffee lovers.

In questa “oasi urbana”, design ed architettura diventano funzionali alla vendita del prodotto; infatti l’aspetto creativo del locale è il risultato di un’analisi del motto del brand: l’angolo del caffè. Pertanto, materiali e forme, misure e volumi sono stati calibrati in funzione della porzione geometrica ad angolo, fruibile su due lati, anche per rapidi ordini.

Lab4 Architects Caffetteria De-Tox

All’interno, una struttura metallica taglio laser è sospesa sopra la zona consumazioni che, con la sua sagoma dinamica, genera emozione e stupore spaziale: una sensazione di etereo, enfatizzata dalle piante verdi qui agganciate.

Le pareti leggere, foderate in materiale MDF impiallacciato rovere, combinate con intonaci in pietra e cemento, forniscono uno scenario dalla calda atmosfera, amplificata altresì dalla parete vegetale a garantire la raffinatezza e l’ospitalità dell’ambiente.

De-Tox Café Trikala 
Designers Lab4 architects
Location Trikala, Greece
Photos courtesy Kostas Kroustallis

Lab4 architects

Lo Studio Lab4 architects (acronimo per: laboratorio per architetti) è un team di architetti, ingegneri e professionisti del settore. Fondato nel  2013, ha uffici ad Atene, Larissa e Milano. Membri del team sono gli architetti Georgios Gougoulakis, Harris Souliotis e gli ingegneri civili Thanos Galanis e Dimitris Souliotis, nonché il graphic designer/illustratore Bill Pappas. Le loro competenze professionali e la qualità del design mirano ad offrire realizzazioni eccellenti considerando anche la funzionalità e l’elevata estetica architettonica.

by AN shopfitting magazine no.151 ©

Share this article: