22ª GIFT FAIR, UNA SVOLTA EPOCALE

22ª GIFT FAIR, UNA SVOLTA EPOCALE

📅28 Giugno 2022, 10:14

La 22ª edizione di Gift Fair si svolgerà nel nuovo prestigioso polo espositivo Sicilia Fiera, a Misterbianco, alle porte di Catania con la presentazione delle collezioni 2023

Sarà la prima edizione nel nuovo centro Sicilia Fiera

La 22ª edizione della Gift Fair, dedicata a tavola, regalo, bomboniera, tessuti e complementi d’arredo, che si svolgerà dal 24 al 26 settembre 2022, è a una svolta storica: cambia sede per quella che sarà la sua collocazione definitiva, il nuovo centro fieristico Sicilia Fiera, un polo espositivo moderno e polifunzionale che sarà inaugurato a breve. Mancano infatti ancora poche settimane all’apertura del centro fieristico collocato tra il capoluogo etneo e Misterbianco.
La struttura di Sicilia Fiera, una grande area compresa tra il Corso Carlo Marx e il quartiere Monte Palma, è praticamente completa e ha già in programma 15 grandi eventi, di cui alcuni di livello internazionale. Di proprietà della Fin Consorzio, con sede legale a Roma ma radici a Paternò, ha ridato vita al grande insediamento industriale della ex ditta Fratelli Costanzo, abbandonato ormai da vent’anni.

Sarà inaugurata in due successive fasi, partendo con una prima area, completamente ristrutturata, di 15 mila metri quadrati coperti e 25 mila di superficie esterna, con disponibilità di 600 posti auto, e, a seguire, una seconda area di altri 18 mila metri quadrati coperti. «Il nostro progetto futuro è quello di creare in Sicilia eventi di livello europeo – ha dichiarato Davide Lenarduzzi, direttore generale della neonata società per azioni – che rappresentano uno strumento di politica industriale unica per il territorio della città metropolitana».

Un volano per lo sviluppo economico della Sicilia

Il progetto prevede, entro il 2024, il recupero di ulteriori spazi, per 320 mila metri quadrati complessivi, di cui 120 mila di strutture coperte. Sono previsti anche un albergo e un grande spazio di coworking.

«Per la Gift Fair – sottolinea Giovanni Mirulla, direttore della rassegna – si tratta davvero di una svolta storica, finalmente potremo ospitare gli operatori in una struttura ampia, con spazi interni ben organizzati, dotata di sistemi di illuminazione e climatizzazione adeguati alle manifestazioni fieristiche, numerosi e funzionali servizi igienici, vicina all’aeroporto e, a breve, godrà anche di due fermate della metropolitana in prossimità, la prima, che dovrebbe essere operativa entro la fine dell’anno, si chiamerà Sicilia Fiera, nonché di un parcheggio scambiatore. Un salto di qualità atteso da tempo nel Catanese, che fa parte di un ampio progetto che darà nuovi impulsi allo sviluppo delle attività economiche di Catania e di tutta la Sicilia. Al pieno del suo sviluppo sarà infatti la struttura fieristica più importante a sud di Roma».

Le collezioni 2023 in anteprima

La Gift Fair, presenta le collezioni 2023, e ospiterà nei propri stand produttori, importatori e distributori. Sono confermate le sezioni Bijoux Fashion, dedicata a bigiotteria e accessori moda, e Le Botteghe dell’Arte, dedicata all’artigianato made in Italy. Per i dettaglianti del bacino mediterraneo partecipare all’evento rappresenta una grande occasione di incontro e di scambi commerciali, un’opportunità irrinunciabile per il rilancio delle attività commerciali del regalo, della bomboniera e dell’artigianato.

Negli ultimi anni, alcune tendenze hanno influenzato la produzione del settore, a partire dalla rivalutazione della lavorazione artigianale italiana di qualità, con una particolare attenzione anche all’ambiente e alla sostenibilità dei processi produttivi. Tema questo particolarmente sentito dai produttori, che negli ultimi anni hanno investito in innovazione tecnologica per migliorare sia l’impatto ambientale dei propri stabilimenti che la qualità e la sicurezza dei prodotti. Il mercato ha visto inoltre l’affermazione di oggetti eleganti, dal design ricercato, ma sempre utili, come utensili da cucina, cornici, profumatori d’ambiente.

La Fiera facile, vicina, economica

Grazie alla sua collocazione geografica circoscritta, benché ricca di attività commerciali, la Gift Fair offre il vantaggio di poter essere visitata in una giornata. Lafiera dove il mercato c’è” –come recita lo slogan pubblicitario – è una preziosa opportunità di lavoro per gli operatori del settore, per l’ampia e articolata offerta delle aziende espositrici e le iniziative collaterali che ogni anno vengono studiate per l’ampia platea degli operatori specializzati che prendono parte all’evento.

«La flessibilità e la capacità di adattamento alle esigenze del mercato e degli operatori specializzati – afferma Giovanni Mirulla sono indubbiamente i punti di forza della rassegna, che rappresenta un’efficace risposta alla necessità espressa dal territorio di una prestigiosa vetrina del settore nell’area centrale del Mediterraneo. Negli anni la Gift Fair ha confermato la sua caratteristica di fiera pragmatica, capace di rispondere alle esigenze di espositori e visitatori, e la propria filosofia operativa, che, secondo le tendenze più attuali delle fiere specializzate B2B, risulta essere facile da allestire e da gestire, vicina per permettere ai visitatori di avere spese limitate di viaggio e pernottamento, quindi economica sia per gli espositori che per i visitatori».

Per maggiori informazioni: Mirco srl, concessionaria spazi; EMIL Fiere, segreteria organizzativa  tel. 095.7560660, info@giftfair.eu


Share this article: