Materiali tradizionali e di riciclo per il progetto della Boutique SHEFALI

Materiali tradizionali e di riciclo per il progetto della Boutique SHEFALI

📅21 Settembre 2020, 12:09
ENGLISH TEXT

Lo Studio Manoj Patel Design ha utilizzato materiali tradizionali e di riciclo per riprogettare la boutique abbigliamento Shefali a Vadodara, Gujarat, in India.

Una boutique esclusiva e vivace, dedicata all’abbigliamento femminile realizzata sulla base di una tavolozza fatta dal recupero di svariati prodotti che, assemblati, hanno contribuito a rinvigorire questo particolare spazio.

Lo Studio Manoj Patel Design ha utilizzato materiali tradizionali e di riciclo per riprogettare la boutique abbigliamento Shefali a Vadodara, Gujarat, in India

Occupando una modesta superficie di 32,5 mq., distribuita su due sale, la boutique dall’inconsueta cornice grafica e materica, offre una mutevole visione prospettica, grazie anche all’impiego dei diversi materiali che rivestono le pareti a vista.

Innumerevoli i prodotti usati, come gli scarti di tegole in laterizio, vecchie bottiglie di birra, piastrelle danneggiate, vecchie persiane, campionari di mattonelle, anelli di metallo, specchi, la cui combinazione e palette colori, oltre ad essere accattivante, aggiunge bellezza al progetto.

La contrapposizione di colori scuri, in contrasto con motivi sferici a mosaico, creano un ingresso accogliente ed invitante che invita verso l’area centrale. Qui, la scenografia è particolarmente enfatizzata da pareti, pavimenti e soffitti rivestiti con pezzi di scarto di piastrelle d’argilla, che richiamano gli interni dei palazzi indiani, resi più vividi dal sistema di illuminazione.

Una delle pareti ospita una vistosa installazione fatta con vecchie bottiglie, dal design che ricorda un “collier di diamanti”; le vecchie sedute sono foderate con cuscini ottenuti dall’assemblaggio di scarti di tessuto; le appenderìe sono date da vecchie gambe di tavoli collegate tra loro da sottili tubi metallici ai quali vengono fissati anelli; due grandi specchi posizionati in modo asimmetrico danno la possibilità di una doppia fruizione.

Lo Studio Manoj Patel Design ha utilizzato materiali tradizionali e di riciclo per riprogettare la boutique abbigliamento Shefali a Vadodara, Gujarat, in India

L’insieme di una varietà di elementi di recupero con tinte forti e decise, dall’impatto visivo immediato, forniscono una veste scenografica ben riconoscibile per la boutique di questo stilista emergente.

Client Shefali’s Studio
Architect Manoj Patel Design Studio
Design Team Ar. Manoj Patel, Shivani Tamboli, Aishwarya Gupte, Sonu, Devanshi and Manali Clay Cladding Tarachand Prajapati
Area 32,5 sqm
Location Vadodara, Gujarat, India
Photos courtesy Tejas Shah photography

Manoj Patel Design Studio

L’architetto Manoj Patel di Vadodara, Gujarat, India, si è laureato in architettura e diplomato presso la DC Patel School of Architecture (APIED), Vallabh- Vidhyanagar, Gujarat, nel 2012. Ha anche conseguito il post-laurea in Cambiamento Climatico e Sviluppo Sostenibile nel 2014 alla CEPT University di Ahmadabad, Gujarat in India. E’ appassionato di architettura climatica nella quale da sempre riflette il suo portafoglio accademico.

by AN shopfitting magazine no.158 ©

Share this article: